Super rinforzo per la Fortitudo: arriva l'ex MLB Rodriguez

Innesto importante in vista della Coppa Campioni

Scritto da Marco Vigarani  | 

La UnipolSai Fortitudo ha individuato il lanciatore straniero che, in base al regolamento, può essere aggiunto al roster biancoblu per la coppa dei campioni di baseball per club 2021, che si disputerà quest'anno a Ostrava, Repubblica Ceca, dal 13 al 17 luglio e per questa avventura sarà a disposizione l'esperto e forte pitcher venezuelano Henry Rodriguez, classe 1987, con un lungo e prestigioso curriculum, che lo ha visto tra l'altro impegnato per sei stagioni in Major League con diverse franchigie, nove stagioni in Minor League e ben dodici nella lega invernale venezuelana.

Henry Alberto Rodriguez, solido lanciatore destro di 185 cm. per 102 kg., nasce il 25 febbraio 1987 a Santa Barbara (Venezuela) e il suo destino sarà di cimentarsi nei prestigiosi ballparks della MLB, vestendo le casacche di Oakland Athletics (2009-2010), Washington Nationals (2011-2013), Chicago Cubs (2013), Miami Marlins (2014), mentre con Chicago Whitesox gioca al livello di triplo A e con Arizona Diamondbacks la sua avventura si ferma nel 2015 al termine dello spring training. Un traguardo, quello della MLB, che è la realizzazione di un sogno, diventato realtà in particolar modo grazie alla velocità dei suoi lanci, con una “fastball” che si attesta fra le 96 e 100 miglia, superate in alcune occasioni, ma anche una fastidiosa curva che supera le 80 miglia, uno slider “devastante” e un cambio da usare al momento più opportuno. Questa dote comporta un altro lato della medaglia, dato dalla difficoltà nel controllo di questi lanci fulminanti. Nelle 6 stagioni disputate in Major League, per un totale di 150 incontri, 150.1 inning, ha ottenuto ben 151 strikeout, a fronte di 107 basi ball, con soli 7 colpiti ma anche 36 lanci pazzi. Il suo bilancio è di 5 vittorie, 7 sconfitte e 11 salvezze nei suoi 150 rilievi contro i battitori più forti del pianeta, per una media ERA di 4.31. Le sue migliori stagioni sono con i Nationals: nel 2011, chiude con ERA 3.56, 3 vinte, 3 perse, 2 salvezze, 70 K in 65.2 IP; nel 2012 ottiene 9 salvezze in 35 gare.

Con gli Athletics, Rodriguez ha firmato il suo primo contratto da professionista, iniziando la sua attività in Rookie League nel giugno 2006, proseguendo con una rapida ascesa: promosso in singolo A nel 2007, in singolo A avanzato e doppio A nel 2008, in triplo A e MLB nel 2009.

Nelle 9 stagioni di Minor League, Rodriguez ha disputato 173 incontri (90 in triplo A), con 45 gare da lanciatore partente (una completa), ottenendo 17 vittorie e 21 salvezze, a fronte di 26 sconfitte, con media ERA 4.50, 303 basi ball e 506 strikeout in 384.1 inning.

Nelle 12 stagioni invernali giocate in Venezuela, Henry Rodriguez ha difeso i colori di Aguilas del Zulia, Leones del Caracas, Tiburones de la Guaira e Tigres de Aragua, disputando un totale di 136 gare, di cui 7 da partente, con un bilancio di 6 vittorie e 7 salvezze, a fronte di 13 sconfitte e media ERA di 4.72. Per lui 119 basi ball e 174 strikeout in 154.1 inning.


💬 Commenti