Repubblica - Gene Gnocchi: "Giusto guardare i conti, ma la punta serve. Saputo sempre lontano"

Intervista al comico tifoso gialloblù

Scritto da Marco Vigarani  | 

Gene Gnocchi, tifoso del Parma, legge così la sfida di domenica: “Sarà un derby fra deluse. Lotteranno entrambe per non retrocedere. Il Parma rischia moltissimo, più del Crotone. Credo che D’Aversa abbia una bella gatta da pelare. A Bologna era attesa una punta, è arrivato un centrale bulgaro. Forse Mihajlovic doveva chiedere due difensori, gli avrebbero preso due attaccanti. Se c’è bisogno di giocatori e non fai acquisti è chiaro che i tifosi poi si lamentano. Non è possibile non portare a casa una punta, almeno a gennaio. Saputo è sempre lontano. Bologna è abituata a vedere bel calcio, è una città che risponde presente, ma vuole una contropartita e si aspetta calore anche dal presidente. È giusto guardare i conti, ma una punta serve come il pane. E, allora, fai questo sforzo, dimostra che ci tieni. Krause ha voglia di investire, questo si vede. Non come Saputo, che compra un giovane difensore invece dell’attaccante di esperienza che tutti si aspettano".


💬 Commenti