Seguici su Twitch

Primavera 1, il punto: la Roma vola, l’Inter accorcia sul Napoli

Risultati, marcatori e approfondimenti dell’ultimo turno del campionato Primavera 1 Tim

Scritto da Giacomo Guizzardi  | 
Martin Satriano, attaccante dell'Inter (Foto Inter)

Il pareggio di settimana scorsa contro la Juventus? Solo un piccolo incidente di percorso per la Roma Primavera di Alberto De Rossi che, nella sfida valida per l’undicesimo turno del campionato Primavera 1 Tim, abbatte per 2 a 0 la Sampdoria grazie alle reti di Cherubini e Missori, allungando in classifica sul Napoli, sconfitto a sorpresa contro l’Inter: le reti di Casadei e Satriano consegnano i tre punti alla formazione di Christian Chivu; per gli azzurri tanto rammarico soprattutto per l’occasione, fallita da Ambrosino, di pareggiare il match su calcio di rigore, con il talento del Napoli che prima ha fallito il penalty, e successivamente non ha concretizzato sulla respinta. I ragazzi di Frustalupi, in ogni caso, rimangono secondi in classifica, a dimostrazione di un avvio di stagione senza eguali.

In zona playout troviamo anche la Fiorentina, bloccata sullo 0 a 0 dal Lecce, e al secondo pareggio consecutivo dopo quello contro il Genoa, sempre per 0 a 0: per i ragazzi di Aquilani si tratta di un piccolo stop, dopo che i mesi di ottobre e novembre avevano visto i Viola come grandi protagonisti. A pari punti con Fiorentina e Inter, a quota 18 punti, troviamo il Torino di Federico Coppitelli: i granata non superano il Cagliari, finisce 0 a 0 in terra piemontese, ma rimangono comunque attaccati alle posizioni che contano. 

A 17 punti, invece, altre tre squadre, tutte appaiate tra di loro: la Juventus di Andrea Bonatti, che pareggia incredibilmente a Pescara, con la rete di Sakho, nel recupero, che manda in frantumi i sogni di una vittoria bianconera, sfiorata grazie alla rete di Mbangula; il Genoa di Luca Chiappino, che ha chiuso l’undicesimo turno di Primavera 1 battendo in casa, per 3 a 1, l’Hellas Verona grazie alla doppietta del capitano rossoblù, Michele Besaggio, e al gol di Daniele Magliocca (la rete degli scaligeri, per il momentaneo 1 a 1, è stata segnata su rigore da David Flakus Bosilj); e l’Empoli, che contro l’Atalanta raccoglie un punto d’oro, concludendo la partita sull’1 a 1 dopo l’iniziale vantaggio di Pagani recuperato, a 10’ dal termine, dall’eurogol di Jacopo Fazzini. 

Sono tre le squadre anche a 16 punti, con la Sampdoria superata dalla Roma, il Sassuolo di Emiliano Bigica che, in casa, vince per 1 a 0 contro il Bologna, sempre più penultimo, con soli 2 punti di vantaggio sul Pescara fanalino di coda, e il Cagliari di Alessandro Agostini, che come detto raccoglie un punto dalla sfida contro il Toro. 

Non rosea la situazione dell’Atalanta di Brambilla, pochi punti fuori dalle zone che contano, come inizia a preoccupare la posizione in classifica della Spal di Piccareta, che dopo la manita incassata una settimana fa dal Sassuolo prende 4 reti anche dal Milan: i rossoneri di Giunti accorciano proprio sui ferraresi, grazie ai gol di Alesi, Rossi, Gala e Traore, mentre a firmare l’iniziale vantaggio spallino era stato Marco Forapani. 

Occupa l’ultima posizione utile per salvarsi l’Hellas Verona, a quota 13, seguito da Milan e Lecce, che se dovesse finire così il campionato si giocherebbero la permanenza in Primavera 1 ai playout, mentre retrocederebbero direttamente il Bologna e il Pescara.

 

Risultati e classifica
Milan – Spal 4-1 (2’ pt Forapani, 13’ pt Alesi, 16’ pt Traorè, 15’ st Gala, 39’ st Rossi)
Pescara – Juventus 1-1 (22’ st Mbangula, 45’ st Sakho)
Napoli – Inter 0-2 (21’ pt Casadei, 28’ st Satriano)
Torino – Cagliari 0-0
Empoli – Atalanta 1-1 (46’ pt Pagani, 37’ st Fazzini)
Roma – Sampdoria 2-0 (29’ pt Cherubini, 40’ st Missori)
Lecce – Fiorentina 0-0
Sassuolo – Bologna 1-0 (10’ st Samele)
Genoa – Hellas Verona 3-1 (27’ pt Besaggio, 38’ pt rig. Flakus Bosilj, 14’ st Magliocca, 29’ st Besaggio)

 

 

Roma 27
Napoli 19
Inter 18
Fiorentina 18
Torino 18
Genoa 17
Empoli 17
Juventus 17
Sampdoria 16
Sassuolo 16
Cagliari 16
Atalanta 15
Spal 14
Hellas Verona 13
Milan 11
Lecce 9
Bologna 7
Pescara 5


💬 Commenti