Bocce: ad una coppia di Verona l'11° trofeo Assicoop

Oltre 200 atleti di tutta Italia alla bocciofila di San Giovanni in Persiceto

Scritto da Matteo Fogacci  | 

Ancora un successo, nonostante le mille difficoltà organizzative che fino all'ultimo hanno reso difficoltosa l'organizzazione dell'11^ edizione del Gran premio Assicoop di Bocce che si è svolto nella pista a dieci corsi della più grande bocciofila italiana, quella di san Giovanni in Persiceto.

<<È la passione per il nostro sport che ci aiuta a superare le difficoltà>> è stato il commento a caldo di Francesco Furlani, Presidente del Comitato Organizzatore, a manifestazione appena conclusa. Erano presenti oltre 200 atleti, le migliori coppie provenienti da tutta Italia. La precisione millimetrica e la resistente concentrazione hanno portato Giacomo Lorenzini e Niko Bassi, giocatori della bocciofila Vigasio di Verona a trionfare 10 a 2 sui bolognesi Lipparini e Simonini.

<<L'entusiasmo che si è respirato durante tutta la giornata nell’essere nuovamente in campo – ha continuato Furlani - ha fatto da cornice ad una delle migliori e più partecipate manifestazioni nazionali. Purtroppo lo sport, così come ogni altro settore, si trova a doversi adattare alla complessa situazione che stiamo vivendo. La vera vittoria in questa giornata, è stata quella di essere riusciti a permettere lo svolgimento della manifestazione in piena sicurezza e nel rispetto dei protocolli vigenti. Ancora una volta il nostro sport è riuscito a dimostrare come competizione agonistica e serietà possano convivere>>. Il lavoro di Furlani è stata accompagnata da quella di tutti i suoi collaboratori: << Ringrazio i volontari della Bocciofila – ha concluso - il corpo arbitrale, tutti gli atleti che hanno partecipato così numerosi, ma soprattutto ringrazio la nostra Federazione che ancora una volta ha creduto in noi>>.


💬 Commenti