Seguici su Twitch

Under 18, il Bologna si vendica dell’Inter: finisce 3 a 1 al Biavati

Mazia e due volte Anatriello stendono la formazione di Zanchetta

Scritto da Giacomo Guizzardi  | 
L'Under 18 del Bologna festeggia la qualificazione ai playoff (Foto BFC)

Playoff conquistati e stagione, in ogni caso, da incorniciare: il Bologna Under 18, dopo aver perso in malo modo una settimana fa contro il Sassuolo, si riprende alla grande contro l’Inter nel penultimo turno di campionato, superando i nerazzurri per 3 a 1 grazie alla doppietta di Anatriello e al gol di Mazia. Alla prima partecipazione in questa competizione, dunque, i rossoblù accedono ai playoff, regalandosi così il sogno e la possibilità di arrivare fino in fondo. 

La partita del Biavati, condizionata da una pioggia che non ha lasciato scampo ai 22 in campo, si sblocca già nel primo tempo, con gli ultimi dieci minuti della prima frazione da urlo: prima Magnani è costretto a togliere dal campo Erlandsson per infortunio, inserendo al suo posto Cricca (che ritorna a giocare dopo più di un mese), poi sono i nerazzurri ad andare inizialmente in vantaggio, con il lancio lungo di Andersen trasformato in rete da Quieto, che anticipa Franzini trovando l’1 a 0.

Il Bologna, però, non si disunisce, e dopo soli due minuti la pareggia: cross di Anatriello dalla destra, colpo di testa morbido di Mazia e 1 a 1. I rossoblù, però, non si placano: passano altri due minuti e, dal tacco di Anatriello, nasce il gol del vantaggio: prima Mazia si vede sbarrare la strada da Calligaris e dalla difesa nerazzurra, poi il numero 9 del Bologna, dall’interno dell’area, è bravo a concludere l’azione con un mancino che si infila nello spiraglio giusto, regalando al centravanti la gioia della 21° rete in campionato.

Un quarto d’ora nella ripresa, e arriva anche la marcatura numero 22: sempre Anatriello controlla palla dalla trequarti offensiva, rapida occhiata a Calligaris e pallonetto dolcissimo che si infila in rete, con la formazione di Magnani avanti di tre gol dopo essere passata in svantaggio. Nel finale i rossoblù tengono alta la concentrazione e non permettono ai nerazzurri di segnare, anche grazie ad una prestazione da urlo di Amey, prestato dalla Primavera. 

Il prossimo impegno, valido per capire chi sarà l’avversario del Bologna ai playoff, metterà di fronte il Bologna all’Hellas Verona, sul campo degli scaligeri. 

Le parole di Paolo Magnani a fine gara

“La squadra è migliorata nell’approccio alla gara, nella mentalità e nella fiducia nei propri mezzi. Abbiamo proseguito su un cammino impossibile, ma è stato fondamentale il nostro responsabile Corazza, che ci ha portato a un livello top nel settore giovanile, ma anche Di Vaio e Vigiani, che oggi ci ha girato Amey. I playoff? Rimangono sei squadre, due sono già alle semifinali. Abbiamo dimostrato nel girone di ritorno di non essere inferiori a nessuno. Giocando in casa hai il doppio risultato a favore, dobbiamo aspettare domenica sera. In ogni caso siamo consapevoli di giocarci qualcosa di importante. I ragazzi hanno la mentalità giusta per ambire a qualcosa di importante”. 

 

Under 18, 29° giornata di campionato.
Bologna – Inter 3-1

Bologna (3-4-1-2): Franzini; Erlandsson (32’ pt Cricca), Amey, Diop (25’ st Dimitrijevic); Karlsson (30’ st Hodzic), Acquah, Maltoni, Panzacchi; Corsi; Anatriello, Mazia. Allenatore: Paolo Magnani. A disposizione: Raffaelli, Omoregie, Zaffi, Owusu, D’Almeida, D’Agostino.

Inter (4-3-1-2): Calligaris; Marocco, Stankovic, Di Pentima, Perin; Biral (9’ st Stante), Andersen (19’ st Uberti), Kamate; Quieto (30’ st Esposito); Sarr, Curatolo (9’ st Owusu). Allenatore: Andrea Zanchetta. A disposizione: Raimondi, Ronco, Peretti, Maiullari.

Marcatori: 37’ pt Quieto (I), 39’ pt Mazia (B), 41’ pt Anatriello (B), 14’ st Anatriello (B).
Ammoniti: Magnani, Corsi, Acquah (B); Stankovic, Di Pentima, Stante (I).
Note: angoli 1-4. Recupero 2’ – 5’.
Arbitro: Zanotti di Rimini. 

 


💬 Commenti