Settore Giovanile, il programma del weekend

Tornano in campo, per disputare due test match, l’Under 15 e l’Under 16 del Bologna

Scritto da Giacomo Guizzardi  | 

L'Under 15 e l'Under 16 del Bologna sono pronte per tornare in campo (Foto: BolognaFC)

Dopo tanti, troppi mesi di inattività, una piccola parvenza di calcio giocato. Domenica, infatti, torneranno a giocare – seppure per dei test match – le formazioni giovanili rossoblù, in particolare l’Under 16 e l’Under 15, che avranno come ‘sparring partner’ il Carpi.

Gli Under 16, alle 14.45 di domenica, sfideranno l’Under 17 del Carpi, formazione di un anno più grande rispetto ai ragazzi di Denis Biavati, con l’ultima sfida ufficiale giocata dai giovani rossoblù che risale addirittura all’11 ottobre del 2020, più di 4 mesi fa, quando a Genova arrivò una sconfitta, per mano dei rossoblù, per 3 a 2. Queste le dichiarazioni del tecnico: “Sono molto contento di riprendere, sembra di iniziare una nuova stagione con questi test che profumano di precampionato. Sono, ormai, passati quattro mesi di inattività: siamo tutti curiosi di vedere cosa succede, lo spirito dei ragazzi è elevato, come – d’altra parte – quello dello staff tecnico. Ai giocatori, già dalla settimana scorsa, dicevo che avremmo ripreso, avvicinandoli finalmente all’idea che si ricominci anche in campionato: da parte loro c’è stata un po’ più di competizione perché è una gara ufficiale, dirameremo le convocazioni, dato che ne possiamo portare solo venti. L’ho spiegato a tutti, ne sono consapevoli e si stanno dando da fare, nonostante gli allenamenti siano andati bene e loro sono sempre stati “sul pezzo”. Non ci siamo concentrati sui nostri avversari, ma solamente su di noi: i ragazzi del Carpi sono 2004, probabilmente saranno più avanti sotto l’aspetto fisico, ma vorrò vedere come i nostri porteranno il vantaggio dalla loro sotto l’aspetto del valore tecnico. Ce la giocheremo tranquillamente, sebbene il risultato conti fino a un certo punto, perché bisognerà prima valutare stimolo e voglia”.

L’Under 15 del Bologna, invece, scenderà in campo 4 ore prima, alle 10.45, sempre al centro sportivo ‘Biavati’ di Corticella, per affrontare i coetanei del Carpi. L’ultima partita giocata dai 2006 rossoblù risale al 25 ottobre scorso, quando arrivò un clamoroso pareggio per 3 a 3 in casa della Lazio, prima dell’interruzione dei campionati. Così Francesco Morara, tecnico dell’Under 15: “Posso dire che in quest’ultima settimana, sotto il profilo dell’intensità, qualcosa è cambiato, ma non mi posso lamentare dei mesi passati: ora finalmente torniamo in campo, e occorrerà fare delle scelte. Noi siamo un gruppo numeroso, potranno essere convocati venti ragazzi, ma il fatto di essere sottoposti a delle convocazioni li aiuterà perché questi test match sono gare ufficiali, quindi verranno trattate come fossero giornate di campionato. Domenica ci sarà maggior attenzione da parte loro, ma vale anche per lo staff tecnico, perché se è vero che abbiamo avuto tanti mesi per prepararci, attenzioneremo i ragazzi sotto tutti i punti di vista, pretendendo – e aiutandoli – a dare il massimo”.


💬 Commenti