Resto del Carlino - Il Bologna cerca il riscatto, ma le ali rischiano la panchina

Non certo il miglior periodo per gli esterni rossoblù. Orsolini e Skov Olsen rischiano di svalutarsi

Scritto da Riccardo Austini  | 
Andrea Skov Olsen (ph. bolognafc.it)

Mihajlovic pensa a un cambio di modulo e a farne le spese pare siano le ali: Skov Olsen, Orsolini, Sansone e Vignato momentaneamente non convincono. 
La squadra sta lavorando sul 3-4-1-2 e non si tratta di una scelta azzardata, anche perché adottando questo modulo si lascerebbero in panchina 34,5 milioni di euro. Il reale esborso dei quattro appena citati è di 30,5 milioni: 15 Orsolini (a bilancio 19, perché 4 risultano nell'affare Frabotta, passato alla Juventus), 6 Skov Olsen, il riscatto di Sansone pari a 7,5 e infine i 2 milioni spesi per Vignato. Il problema principale è che la società investì e puntò molto su questi profili, con l'idea di ricavarne future plusvalenze. A questo punto, rivoluzionare il Bologna con un 3-4-1-2 giocando senza esterni offensivi, porterebbe ad un deprezzamento del valore della rosa. 


💬 Commenti