Seguici su Twitch

La Fortitudo vince anche il trittico con Grosseto

Dopo tredici vittorie di fila, la Fortitudo batte lo Spirulina Becagli in gara 1 e 2 prima di cedere gara 3

Scritto da Marco Vigarani  | 

Termina il campionato dell’UnipolSai Fortitudo baseball con la vittoria per 2 a 1 sullo Spirulina Becagli Grosseto. Gli uomini di Frignani hanno vinto le prime 2 sfide del trittico, raggiungendo le 13 partite vinte consecutive, mentre il team maremmano si è aggiudicato gara 3. La gara del venerdì ha visto la sfida tra i pitcher tenere a 0 gli attacchi avversari fino al 5° inning quando il punto segnato da Josephina ha sbloccato e deciso il match terminato sullo 0 a 1. La prima gara del sabato, invece, ha visto un botta e risposta tra le due compagini nel primo inning con i maremmani autori di 2 punti ed i padroni di casa che, al cambio campo, hanno ribaltato il risultato con 3 segnature. Altre 3 segnature felsinee, tra 5° e 6° inning, hanno sancito il 2 a 6 finale. Nell’ultima sfida del trittico altro bel duello sul monte di lancio con il punteggio che si è sbloccato solo al 6° grazie al fuoricampo di Ambrosino che ha regalato la vittoria per 1 a 0 al Grosseto.                                                                                                                

GARA 1

Sfida dal sapore di playoff tra Fortitudo e Grosseto con i due partenti, Rivero (UnipolSai) e Carbo Campoalegre (Spirulina Becagli) che si sono dati battaglia limitando gli attacchi avversari. Dopo 4 riprese in perfetta parità sullo 0 a 0, nella parte bassa del 5° inning, l’attacco felsineo ha sfruttato al meglio qualche problema di controllo del lanciatore ospite per portarsi in vantaggio. Dopo le basi ball a Josephina ed a Gonzalez, l’interno olandese della Fortitudo ruba la terza dando, così, l’opportunità a Lampe di mettere in campo un bunt per la giocata di squeeze play che ha regalato il vantaggio ai padroni di casa. Per chiudere l’incontro, dopo 5 riprese di Rivero, sul monte bolognese è salito Gonzalez Polanco che ha ottenuto la salvezza e regalato la vittoria per 0 a 1 alla Fortitudo.

MVP dell’incontro: Raul Rivero autore di 5 riprese lanciate, 1 valida concessa e 6 strikeout realizzati che gli hanno permesso di ottenere la vittoria.

GARA 2

A differenza della gara del venerdì sono gli uomini di Jairo Ramos Gizzi a passare in vantaggio già nel primo attacco a loro disposizione. Dopo la base ball a Chelli, l’errore della difesa sulla battuta di Herrera ed il colpito su Barcelan, il singolo di Sgnaolin ha spinto a casa il 2 a 0 maremmano. La risposta degli uomini di Frignani, però, non si è fatta attendere ed al cambio campo le mazze biancoblu hanno segnato 3 punti che hanno ribaltato l’incontro. Dopo il botta e risposta della prima ripresa il punteggio è rimasto invariato sul 2 a 3 fino al 5° inning quando il singolo di Lampe ha permesso a Josephina (triplo) di segnare il 2 a 4. Nella ripresa seguente è stato il doppio di Gonzalez a spingere a casa i 2 punti del 2 a 6 finale.

MVP dell’incontro: Luis Manuel Junior Gonzalez Taveras con 1 valida (doppio) su 3 turni, 1 punto segnato e 2 punti battuti a casa.

GARA 3

Come per la prima sfida della serie sono stati i lanciatori i protagonisti dell’incontro. Gonzalez Valera, Bulfone e Noguera si sono alternati sul monte del Grosseto mentre Brolo Gouvea e Scafidi su quello della Fortitudo. Dopo 5 riprese ferme sullo 0 a 0, a decidere l’incontro è stato l’ex di turno Paolino Ambrosino, entrato come pinch hitter, con il fuoricampo dell’1 a 0. La chiusura dell’incontro da parte di un altro ex biancoblu, Noguera, ha regalato la vittoria allo Spirulina Becagli per 1 a 0.


💬 Commenti