Le pagelle di Milan-Bologna: Orsolini e Dijks senza un senso, Schouten predica nel deserto

Prestazione disastrosa dei due rossoblù in una squadra spenta, Tomiyasu non supera l'esame Ibrahimovic

Scritto da Marco Vigarani  | 

Skorupski 6 - Sull'incornata di Ibrahimovic non può fare nulla, intuisce ma non può arrivare al tiro dal dischetto. Evita il tris deviando in corner un bel tiro dalla distanza di Hernandez nella ripresa.

De Silvestri 5,5 - Arrivato da poco, paga evidentemente una scarsa confidenza con i compagni ma soprattutto la pessima serata di Orsolini. SI trova infatti meglio con Skov Olsen

Danilo 6 - Gioca d'esperienza in difesa e da playmaker aggiunto in fase di impostazione offendo un'alternativa di gioco a Schouten. Solito lavoro da leader nell'ombra.

Tomiyasu 5 - Impegnato nel duello con Ibrahimovic, avversario micidiale che lo costringe alla prima figuraccia da centrale: il suo posizionamento sul gol dello svedese è totalmente errato.

Dijks 4 - Spesso in ritardo sugli avversari, cerca la guerra con chiunque trovando il meritato cartellino dopo mezzora. Rimedia anche la seconda ammonizione che premia il suo pessimo approccio mentale alla gara.

Schouten 6 - Molto efficace nelle giocate da fermo e nei controlli di palla, cerca buoni corridoi per i compagni che però troppo spesso non viaggiano sulle sue stesse frequenze.

Dominguez 5 - Vivace dal primo istante al limite dell'irruenza, non riesce però a regalare imprevedibilità e brio al gioco dei rossoblù. Dal 56' Sansone 6 - Entra con determinazione e grinta, cerca anche un tiro da posizione defilata che è un prezioso segnale di vita dopo una stagione da comparsa.

Orsolini 4 - Riprende da dove aveva lasciato con una prestazione incolore macchiata dalla clamorosa ingenuità commessa regalando il rigore del raddoppio al Milan. Dal 56' Skov Olsen 6 - Sfrutta il tempo ottenuto con la giusta mentalità e costruendosi una splendida occasione che però trova pronto Donnarumma.

Soriano 5,5 - Subito pericoloso con un buon tiro prima di iniziare la solita partita fatta di movimento, contrasti e generosità. Giocando così però spreca il suo talento offensivo e finisce per spegnersi alla distanza. Dall'80' Svanberg sv.

Barrow 5 - Fatica a trovare l'intesa con Dijks ma anche a liberarsi per il tiro, ne trova solo un paio rimpallati nella ripresa: prestazione decisamente banale per un uomo che invece dovrebbe essere protagonista. Dall'83' Vignato sv.

Palacio 5 - Un buon cross nel finale di primo tempo e poco altro. Cerca di allargarsi sulla fascia per scappare dalla morsa dei centrali milanisti ma non entra mai in partita. Dall'80' Santander 6 - Una traversa quasi casuale che è comunque un lampo nel nulla offensivo del Bologna.

Mihajlovic 5 - Non gli hanno ancora preso la punta e il difensore centrale (che non arriverà) ma la sua squadra sembra semplicemente quella vista fino ad un paio di mesi fa. Non si vede alcun segnale di miglioramento nel gioco ma neanche nell'approccio alla gara di alcuni ragazzi a partire da Orsolini e Dijks. La sua presenza deve dare qualcosa di più.


💬 Commenti