EuroCup, le pagelle di Lietkabelis-Virtus: Abass domina, Alibegovic e Tessitori con la faccia giusta

Ancora una volta una V a trazione italiana, con un ottimo Hunter in difesa

Scritto da Paolo Di Domizio  | 

TESSITORI 7: in fiducia, tante belle cose, movimenti perfetti spalle a canestro. Regala profondità all’attacco bianconero senza mai abbassare la guardia

 

DERI n.e.

 

ABASS 8: primo tempo non da protagonista, nel secondo tempo giganteggia da entrambi i lati del campo. Chiude con 19 punti ma non ci si deve limitare a guardare le statistiche dell’ex Brescia

 

PAJOLA 6,5: con Hunter chiude qualsiasi spazio in difesa, senza mai eccedere. In attacco si vede meno ma rimane comunque positivo

 

ALIBEGOVIC 7: doveva essere il suo debutto in Europa e che debutto per l’ex Roma. Al di là dei 12 punti, presenza a rimbalzo, in difesa e la faccia giusta in ogni occasione. Mette continuamente in difficoltà la difesa avversaria sia dall’arco che in area. 

 

MARKOVIC 6: inizia male, poi nel secondo tempo si salva anche lui, anche con 7 rimbalzi e 6 assist

 

ADAMS 6,5: anche lui male nel primo tempo, si risveglia nel secondo tempo quando è in campo nel momento in cui la V scava il solco decisivo. Alla fine fa anche goal dall’arco, prima cerca i compagni 

 

HUNTER 6,5: se in attacco si vede poco, in difesa è quasi perfetto. Chiude ogni pick and roll e in attacco fa il perno offensivo in maniera egregia

 

WEEMS 6,5: alla fine sono 11 per lui, senza neanche troppo accorgersene ma con un atteggiamento difensivo encomiabile

 

NIKOLIC s.v.

 

GAMBLE 5,5: fa fatica, non è la sua partita fin dall’inizio, complice anche la super prestazione dei colleghi di reparto 

 

All. DJORDJEVIC 7: li ruota tutti, fino a trovare la quadra giusta e puntando su un Tessitori in palla e alternando molto bene anche Weems e Abass.


💬 Commenti