LegaBasket Serie A, la Virtus espugna Varese

I bianconeri tornano al successo in campionato vincendo 73-85

Scritto da Dario Ronzulli  | 

La Virtus Segafredo torna al successo in campionato dopo due ko; lo fa espugnando il parquet di Varese 73-85 al termine di una gara condotta per larghissimi tratti, mai realmente messa in discussione pur con qualche passaggio a vuoto nel secondo tempo. Parte forte la Virtus ma parte meglio Scola che trova canestri pesanti dall'arco e da solo tiene testa ai bianconeri. Primo quarto equilibrato prima delle triple di Teodosic e Pajola che mandano la Virtus sopra di 6 al primo intervallo. Nel secondo quarto la Segafredo piazza con Teodosic e Gamble un break di 10-0 che costituisce il tesoretto su cui i bianconeri costruiscono le proprie fortune.

Primo tempo con alte percentuali al tiro, secondo invece con il canestro che spesso diventa una chimera per le V nere. Peggio fa Varese, che non sfrutta a dovere i momenti di black out avversari e non torna mai sotto nel punteggio se non con la tripla di Jakovics in apertura di ultima frazione che vale il -5. La Segafredo non si disunisce, ritrova brillantezza in attacco continuando a dominare a rimbalzo (48 a 35 il computo finale, con 19 offensivi per Gamble e compagni) e chiude i conti con una tripla da 8 metri dell'immancabile Teodosic.

 

 


💬 Commenti