Quella di domani è la partita di Georgios Kyriakopoulos, che pur di giocarla è pronto a ricoprire sia il ruolo di terzino che quello di esterno alto. Così ha parlato al suo arrivo a Bologna: “Voglio l'Europa e il riscatto con i rossoblù, perché il mio ciclo a Sassuolo è finito”, chiare dunque le sue intenzione: convincere il club rossoblù a trattenerlo. Il riscatto è fissato a 3 milioni di euro, e fino ad ora lui non ha sbagliato nulla.

Come sottolinea l'edizione odierna del Resto del Carlino, dal suo arrivo ha dimostrato disponibilità e duttilità, elementi fondamentali nella filosofia di Thiago Motta: esterno altro con Monza, Lazio e Salernitana, terzino contro Sampdoria, Udinese, Atalanta, Milan, Verona e Juventus. Dal suo arrivo le cose sono cambiate, ora Kyriakopoulos è una certezza del Bologna, e nella gara di domani sfiderà il suo passato con motivazioni altissime.

Cinque gare dunque per aiutare i rossoblù ad arrivare all'ottavo posto, e un finale in crescendo renderebbe ancora più certa la sua acquisizione definitiva. Inoltre l'infortunio di Soumaoro renderà prioritario l'acquisto di un centrale sul mercato, e la riconferma a basso costo di Kyriakopoulos a quel punto risulterebbe vantaggiosa.

LEGGI ANCHE: La difficoltà del centravanti nelle squadre di Motta

 

Basket, Serie A: tutte le eventuali ipotesi di parità per l'ultima giornata della stagione regolare
Dionisi: "Vogliamo metterci alle spalle la partita di andata. Su Kyriakopoulos..."

💬 Commenti

Testata giornalistica
Autorizzazione Tribunale di Bologna
8577 del 16/03/2022

Copyright 2023 © Sphera Media | Tutti i diritti sono riservati |
È vietata la riproduzione parziale o totale dei testi senza il preventivo consenso scritto dell’editore.

Sphera Media è iscritta nel Registro degli Operatori di Comunicazione con il numero 39167

Powered by Slyvi