Stefano Marabini confermato per la quinta volta alla federciclismo di Bologna

Per lui sarà l'ultimo mandato

Scritto da Matteo Fogacci  | 

Conferma per il quinto mandato consecutivo per Stefano Marabini come presidente provinciale della Federciclismo di Bologna per il prossimo quadrienni 2021-2024. Questo il risultato dell'Assemblea Ordinaria Elettiva Provinciale che ha visto eletti come consiglieri Mirco Grossi con 16 preferenze e Gabriele Martelli, Oscar Olmi e Moreno Capponcelli tutti con 13 voti ciascuno. Nella relazione di chiusura,Marabini, ha ringraziato le società bolognesi per la totale collaborazione, la vicinanza ed il sostegno ricevuto ed i consiglieri uscenti Fabio Sgarzi, Mirco Grossi, Matteo Baldissarri, Simona Valentini per l’impegno, la partecipazione ed il fattivo contributo espresso. Ha poi voluto evidenziare le significative progettualità dell’ultimo periodo che hanno contribuito al rilancio dell'immagine del Ciclismo bolognese, il Bologna Bike Festival, la Bologna Ciclyng Cup per Esordienti ed Allievi, la Cronoscalata Bologna-San Luca. Si è poi soffermato sulle grandi problematiche derivate dalla Pandemia Covid-19 che ha pesantemente condizionato l'attività organizzativa e sportiva di questo 2020 ma che non ha impedito al Comitato e le Società Bolognesi di essere comunque in prima linea nella "Ripartenza" con la creazione della Bologna Junior Cup e con l'organizzazione della Gara Nazionale di Cicloross di Castelletto di Serravalle che ha riportato in regione, dopo troppa assenza, il Ciclocross di alto livello. Unico cruccio il non essere stato in grado di sensibilizzare efficacemente le società e non aver saputo stimolare e promuovere una eguale ed altrettanto efficace ripartenza anche per le categorie Esordienti, Allievi, Juniores.

Si è quindi passati alla fase Elettiva che ha visto per prima la votazione dei Delegati Provinciali all' Assemblea Elettiva Nazionale (due i rappresentanti per Bologna) con Franco Chini e Alberto Braghetta che sono stati indicati dalle Società come delegati, 9 voti per Franco Chini e 3 per Alberto Braghetta a parimerito con Marco Selleri e Stefano Marabini e accreditato per la norma che privilegia, in caso di parità, l’anzianità del candidato. Si è quindi proceduto alla votazione del nuovo Consiglio Provinciale: presidente, con 19 voti, si è riconfermato, come detto, Stefano Marabini che giunto al quinto mandato consecutivo ha annunciato all’Assemblea che non potrà più riproporsi.

Insediata la nuova compagine il Presidente ha preso la parola per ringraziare la Commissione Verifica Poteri , Luca Martelli che ha guidato l'Assemblea Elettiva ed ha concluso i lavori evidenziando il grosso impegno che, fin da subito, attende la nuova dirigenza che si è posta come primo obiettivo la costruzione di un rinnovato Calendario Gare all'altezza della tradizione bolognese accantonando le problematiche legate ai Protocolli Covid che, probabilmente, ci accompagneranno anche per tutto il 2021. Un rammarico è stato per la sostanziale assenza delle Società del Fuoristrada e del settore Amatoriale per le quali si auspica una rinnovata sinergia capace di dare voce e corpo ad iniziative e progetti a 360 gradi in un rinnovato spirito che metta al centro la multidisciplinarietà quale condizione imprescindibile per la crescita e lo sviluppo dell’attività sportiva e non solo.


💬 Commenti