La Sef Virtus entra nelle Legends di Sport e Salute

Importante onoreficenza per la società bolognese

Scritto da Marco Vigarani  | 


La Società Educazione Fisica Virtus è ufficialmente una nuova “Legend” di Sport e Salute.

L’importante riconoscimento nazionale, che premia la lunga storia e il valore della più antica società sportiva bolognese, è stato conferito questa mattina direttamente dal presidente e CEO di Sport e Salute S.p.A, l’avvocato Vito Cozzoli, alla Casa madre virtussina e a tutte le sue sezioni sportive (atletica, baseball, calcio, ginnastica, pallacanestro, scherma e tennis) in una cerimonia speciale che si è tenuta a Palazzo d’Accursio.

É la prima volta in assoluto che il titolo di Legend viene riconosciuto ad una società sportiva, essendo stati insigniti finora soltanto atleti.

I Legend sono infatti un progetto strategico di Sport e Salute - azienda pubblica di promozione della pratica sportiva - che coinvolge una squadra composta da numerosi campioni non più in attività agonistica che hanno fatto la storia dello sport italiano, allo scopo di impegnarsi nella promozione della pratica sportiva di base sul territorio, con azioni in campo sociale ma anche di marketing e comunicazione. 
Una vera e propria “missione” al servizio dello sport che da oggi riguarderà anche la gloriosa SEF Virtus, uno dei più antichi sodalizi sportivi d’Europa, che con questo riconoscimento celebra nel migliore dei modi i 150 anni di attività.

L’attestato premia direttamente anche Bologna, città votata allo sport, che ha dato i natali a diverse società sportive di antico lignaggio e di cui la SEF Virtus è certamente una delle sue maggiori stelle. Con un ruolo sportivo e sociale di livello nazionale ed internazionale.

Alla cerimonia presenti i vertici SEF, con in testa il presidente Cesare Mattei, e i rappresentanti delle singole sezioni sportive, che hanno ricevuto una targa speciale. 
Tra le autorità, presente l’assessora allo sport del Comune di Bologna, Roberta Li Calzi, che ha sottolineato l’importanza dello sport di base per arrivare un giorno a quello di vertice.

Queste le parole a caldo del presidente Vito Cozzoli: 
“Non si arriva casualmente a 150 anni di storia se non si guarda avanti a testa alta. Voi siete una società che è stata in grado di mettersi al servizio delle persone, tra successi e sogni. Sport e Salute è al servizio della collettività, con valori educativi, sanitari ed economici: la SEF Virtus a Bologna e in Emilia è riuscita ad esprimere dei valori virtuosi e i risultati sono ben visibili a tutti. Oggi ho la responsabilità di nominarla prima società sport Legend, con l’impegno di continuare insieme a portare avanti il buon nome dello sport”.

Orgoglioso il presidente della SEF Cesare Mattei: 
“Come dice il motto della nostra società, il nostro sguardo è sempre proiettato al futuro, e ne avrà uno migliore chi non avrà paura di affrontarlo. In questi tempi duri, ritengo che lo sport sia un vaccino efficace per superare le difficoltà”.

Oltre al conferimento del titolo di Legend: in nome dello sport alle sette sezioni sportive virtussine - atletica, baseball, calcio, ginnastica, pallacanestro, scherma, tennis - hanno ricevuto un premio speciale anche le due nuove realtà che entreranno a breve ufficialmente a far parte della SEF Virtus: Pallavolo Bologna e Virtus Wellness, progetto lanciato dall’olimpionico Marco Bonamico. Una “leggenda” della pallacanestro bianconera che durante la premiazione ha affiancato uno dei testimonial più importanti dei “Legend” di Sport e Salute, l’ex pallavolista Andrea Lucchetta.


💬 Commenti