Bologna senza punta: in Europa solo il Parma ha meno gol dal centravanti

Nei principali nove campionati europei quasi nessuno peggio dei rossoblù

Scritto da Marco Vigarani  | 

Il Bologna ha deciso di non acquistare un centravanti sul mercato di riparazione e addirittura Sabatini ha affermato che Mihajlovic non sentisse l'esigenza di tale innesto. I numeri però condannano chiaramente la scelta della società rossoblù che finora ha ottenuto un solo gol in campionato dai suoi centravanti: quello siglato da Palacio nel girone d'andata contro il Parma. 

Considerando infatti i nove principali campionati europei che siano giunti almeno a metà del proprio calendario, emerge che solo una squadra ha avuto meno reti dalle sue prime punte di ruolo. Tale eccezione è rappresentata proprio dal Parma che non ha ancora trovato il gol con Inglese e Cornelius ma sul mercato è intervenuto acquistando Pellè.

Va precisato che nello stilare questa statistica non vengono conteggiate le reti messe a segno da esterni offensivi ma soltanto da prime punte di ruolo: sono quindi pertanto esclusi non solo i rossoblù Barrow e Orsolini o il parmense Gervinho ma anche, attaccanti esterni come Ronaldo o Messi.

Scendiamo nel dettaglio. In Serie A sono Udinese e Verona le squadre in grado di fare appena meglio del Bologna grazie ai gol di Okaka, Favilli e Lasagna (passato proprio agli scaligeri nelle scorse settimane). In Spagna arrivano a due gol dai centravanti il Betis che ha ceduto Sanabria al Torino e il Barcellona che però ovviamente punta su ben altri finalizzatori. In Francia invece Nimes, Nantes e Saint Etienne sono ferme a due gol dalle prime punte.

Proseguiamo. In Inghilterra e Germania le squadre che hanno ottenuto il minor numero di reti dai propri centravanti sono Fulham, West Bromwick, Colonia e Augusta: i rispettivi attaccanti hanno comunque raddoppiato la produzione di Palacio. Nel campionato olandese invece il peggior bottino di una prima punta è pari a tre gol.

Discorso analogo vale per il campionato belga mentre per trovare altre realtà con centravanti poco prolifici bisogna scendere fino al campionato turco e quello russo, non esattamente di primissima fascia. In entrambi i casi però le squadre peggiori hanno almeno due attaccanti fermi ad una marcatura stagionale: Sio e Stancu per il Genclerbirlgi, Konatè e Dolgov per il Chimki, Panyukov e Pogrebniak per l'Ural.


💬 Commenti