ESCLUSIVA - Castellini: "Il Bologna può essere il Verona dell'anno scorso. Su Zirkzee..."

Le parole dell'ex difensore rossoblù

Scritto da Francesco Livorti  | 
Marcello Castellini (Social)

Marcello Castellini: “La pausa è arrivata nel momento sbagliato per il Bologna e per il Napoli. Al contrario, Sampdoria e Verona beneficeranno di questa sosta per cercare di limitare i danni. I rossoblù rispetto al passato sono completamente diversi, i frutti del lavoro di Thiago Motta si stanno vedendo. La squadra è più tranquilla e convinta dei propri mezzi. L'unica macchia è la sconfitta con l'Inter, ma una partita storta in un percorso lungo ci può stare. Zirkzee? E' un giocatore talentoso, in futuro potrà affiancare Arnautovic. Un gruppo così competitivo è difficile da gestire, tuttavia l'allenatore italo-brasiliano lo sta facendo molto bene, senza gerarchie delineate. Chi subentra il proprio contributo, avere alternative è sinonimo di crescita. Non cederei Orsolini a gennaio: il Riccardo di oggi fa gola a tutti, quello di due mesi fa è un calciatore normale. Lui ha grandi doti, il suo problema è la continuità, però pare abbia trovato la soluzione. A differenza di Barrow che, invece, nonostante sia più forte tecnicamente, non riesce ad esprimersi sempre al meglio. D'altronde, se l'Atalanta lo ha venduto, un problema sussisteva. Malinovskyi sarebbe il benvenuto, un valore aggiunto alla rosa. Sartori sta acquistando elementi funzionali, in questo modo credo che il Bologna possa eguagliare il Verona della scorsa stagione”.

LEGGI ANCHE: Bologna, nuovo obiettivo per la fascia


💬 Commenti