Corriere di Bologna - Nosei: "Se arriva il centravanti, Mihajlovic dovrà cambiare gioco"

Bologna-Spezia: il pensiero del cabarettista e musicista italiano

Scritto da Francesco Livorti  | 
Stefano Nosei (Social)

Stefano Nosei: "Per me domani sarà un derby anagrafico fra residenza e domicilio. Se lo Spezia restasse in A sarebbe un capolavoro. Mi piace che ci siano dei ragazzi spezzini come Maggiore e Bastoni, la squadra gioca bene, è grintosa e aggressiva, non fa barricate. È un po’ spudorata come i liguri. Se arriva il centravanti, Mihajlovic dovrà cambiare gioco. In caso di penalty non lo farei tirare a Barrow. Nuove gag musical-calcistiche? Marcello Lippi mi chiedeva sempre di cantargli quella su Materazzi e Zidane, oppure “Rino non aver paura di tirare un calcio di rigore, non è dalle origini calabresi che si giudica un giocatore”, anche se ora dovrei riscriverla per Musa Barrow".


💬 Commenti