Seguici su Twitch

Saputo è già partito. E il suo Bologna nel ritorno è alla deriva

Senza Dominguez il Bologna è un'altra squadra. Il futuro incombe, ma intanto bisogna fare in fretta i punti che servono

Scritto da Francesco Livorti  | 
Joey Saputo (Social)

Una delle delusioni più grandi della stagione corrente è Soriano, che da tempo s’è eclissato: è palese che il suo calo riguardi anche la coesistenza con Arnautovic e il differente modo di giocare da quando c’è l’austriaco. Inoltre l'assenza di Dominguez sta pesando, in un reparto che era già corto prima che l’argentino si operasse alla spalla. Le seconde linee, oltretutto, stanno producendo veramente poco. Il futuro incombe, con le sue decisioni forse drastiche e di sicuro complesse. Intanto ieri mattina Saputo ha lasciato la città ripartendo, con la moglie, per Miami. A riferirlo è l'edizione odierna di Repubblica.

LEGGI ANCHE: Bologna, rebus attacco per Mihajlovic: 317 minuti senza segnare


💬 Commenti