Seguici su Twitch

Bologna: la parabola di Orsolini. Da partente quasi certo, a titolare inamovibile

A gennaio è stato vicino a lasciare il club, poi la svolta: punta con Arnautovic. E con la Fiorentina la nona partita di fila dall’inizio

Scritto da Francesco Livorti  | 
Riccardo Orsolini (ph. bolognafc.it)

Più volte, nell’ultimo anno, è sembrata al capolinea l’avventura di Riccardo Orsolini al Bologna e invece l’esterno ascolano veste ancora il rossoblù. Domani contro la Fiorentina per lui dovrebbe arrivare la nona partenza da titolare consecutiva, se si esclude la gara col Napoli del 17 gennaio saltata per un problema alla spalla. Non ne metteva assieme una fila così lunga dalla stagione 2019-20. L’addio al 4-2-3-1 sembrava averlo tagliato fuori dalle gerarchie di Sinisa Mihajlovic, ma col passaggio al 3-4-1-2 da seconda punta al fianco di Marko Arnautovic ha ritrovato confidenza con il gol, quattro fra dicembre e gennaio. A riferirlo è l'edizione odierna della Gazzetta dello Sport.

LEGGI ANCHE: Vigilia di Fiorentina-Bologna: il programma di oggi


💬 Commenti