Le pagelle di Inter-Bologna: nuovo flop per Tomiyasu e Barrow, Vignato entra con brio

Prestazione opaca per un Bologna sovrastato dalla forza e dall'esperienza dell'Inter

Scritto da Marco Vigarani  | 

Takehiro Tomiyasu

Skorupski 6,5 - Prova importante con alcune uscite decisive per evitare un passivo ancora più pesante, tocca anche il 3-1 di Hakimi senza poterlo deviare in angolo. Non riesce a bissare il clean sheet dello scorso turno ma almeno ci prova.

Medel 6 - Torna titolare in difesa contro il suo passato, devia subito il possibile tiro del vantaggio di Hakimi per poi prendersi cura di Sanchez. Dal 63' Khailoti 5,5 - Hakimi lo anniente in occasione del 3-1 sfruttando la sua inesperienza.

Danilo 5 - Guida la difesa cercando di infondere sicurezza al reparto ma l'Inter è troppo superiore per poter sperare, cala visibilmente con il passare dei minuti mostando di faticare a reggere il confronto con gli avversari.

Tomiyasu 4 - Vittima di Lukaku alla prima occasione, conferma di non essere pronto per reggere il confronto con i migliori attaccanti del campionato. Gli mancano fisico, esperienza e malizia per giocare da difensore centrale.

De Silvestri 5,5 - Prova a sfruttare la sua esperienza come esterno a tutta fascia ma concede subito a Perisic il cross per l'1-0. Resta uno degli ultimi ad arrendersi, si getta anche in attacco in un paio di occasioni ma non incide.

Schouten 5,5 - Più impegnato in interdizione che in regia, non lesina determinazione nonostante l'impatto con una realtà di livello per il momento superiore alle sue possibilità. Qualche pallone perso di troppo rispetto ai suoi standard.

Svanberg 5 - Reattivo di pensiero ma non di azione. Si vede che ha qualche idea ma non riesce a concretizzarle: resta una domanda senza risposte. Dal 63' Dominguez 6 - Confeziona subito il pallone per il gol del 2-1. Non si segnala per altro ma almeno mostra presenza di spirito e lucidità.

Hickey 5 - Intimidito dagli avversari e probabilmente da una posizione diversa in campo, ha sulla coscienza il 2-0 di Hakimi. L'impegno non basta. Dal 63' Vignato 6,5 - Trova il gol dopo pochi minuti dall'ingresso in campo e continua a rendersi pericoloso fino all'ultimo istante.

Soriano 5 - La nuova disposizione tattica lo porta a smarrirsi, troppo lontano dalla zona in cui può fare la differenza. Non fa interdizione da centrocampista e non inventa gioco da trequartista. L'avversario era comunque impossibile ma è un peccato vederlo sprecare energie senza scopo.

Palacio 5,5 - Qualche tocco di classe inutile nel primo tempo, illumina la scena di nuovo in occasione del gol di Vignato attirando la difesa avversaria. Potrebbero essere gli ultimi bagliori della sua carriera, peccato che siano inutili. Dal 79' Vergani sv.

Barrow 4 - Cerca qualche tiro in porta mettendosi in proprio con una determinazione che puzza di egoismo nel primo tempo ma questa vivacità non maschera troppe scelte sbagliate e l'ennesima prova disastrosa. Dal 79' Rabbi sv.

Mihajlovic 5 - Il campo svela il suo bluff della vigilia: il Bologna cambia legittimamente modulo per provare a imbrigliare l'Inter. L'approccio non è sbagliato ma i dettami tattici non sembrano abbastanza assimilati per dare credibilità alla squadra messa in campo. Barrow continua ad essere un fantasma, Lukaku fa gol alla prima occasione e Soriano si perde. Obiettivi centrati? Zero.

 


💬 Commenti