I titoli bolognesi ai campionati paralimpici di atletica

Tanti i campioni delle Due Torri a Concesio in provincia di Brescia

Scritto da Matteo Fogacci  | 

Risultati di grande rilievo per gli atleti bolognesi, tutti tesserati per la Francesco Francia, ai Campionati Italiani Paralimpici di Atletica che si sono svolti a Concesio (BS). Hanno conquistato, infatti, cinque titoli italiani ed una medaglia di bronzo.

Nei 100 metri T64 titolo e nuovo record italiano per Maxcel Amo Manu con il tempo di 11"12. Max è un ragazzo che ha iniziato ad allenarsi da pochi mesi e, purtroppo, per il momento non può ancora prendere parte a manifestazioni internazionali, ma il suo tempo è comunque attualmente il 5° al mondo nel 2021.

Nel lancio del giavellotto F63 vittoria per Stanislav Ricci con la misura di 47,49 metri, mentre nella categoria T20 doppio titolo per il diciassettenne Luca Venturelli che si è imposto sia nei 1500 sia nei 5000 con i tempi di 4'24"92 e 16'48"66. Sempre nella categoria T20 vittoria negli 800 in 2'23"91 e terzo posto nei 1500 in 4'56"60 per Orazio Maria Osta.

Oltre ai quattro portacolori della Francesco Francia, a Concesio erano presenti anche altri due atleti legati al mondo bolognese : nella categoria T63 Martina Caironi (Fiamme Gialle), che a Bologna vive e si allena, ha vinto il salto in lungo ed è arrivata seconda nei 100, mentre nella categoria F56/57 ha vinto il lancio del giavellotto ed è arrivato secondo nel getto del peso Enzo Contemi, atleta del Gruppo Sportivo Paralimpico Difesa che mantiene però il doppio tesseramento anche con la Francesco Francia, società in cui è cresciuto e con cui ha iniziato l'attività.

 


💬 Commenti