Seguici su Twitch

Coppa Italia, subito due vittorie per la Fortitudo. Torino è eliminata

Gli uomini di Frignani vincono sia gara 1 che gara 2 contro i Grizzlies e passano al turno successivo di Coppa Italia

Scritto da Marco Vigarani  | 

Inizia con una duplice vittoria il cammino in Coppa Italia dell’UnipolSai Fortitudo baseball. Gli uomini di Frignani, nel primo turno di coppa, hanno la meglio sui Campidonico Grizzlies Torino nelle prime 2 sfide della serie, al meglio delle 3, con i punteggi di 9 a 2 e di 4 a 2. Gara 1 vede l’attacco bolognese segnare 8 punti nel secondo inning indirizzando il match a proprio favore. Gara 2, invece, sono il 4° e l’8° inning che decidono la sfida in favore dei biancoblu con 2 punti a ripresa.

GARA 1

Nella sfida riservata ai lanciatori AFI a sbloccare il punteggio sono gli uomini di Illuminati nel 2° inning con il singolo di Marziale che porta a casa Peloro per l’1 a 0 piemontese. La risposta fortitudina arriva al cambio campo con un big inning da 8 punti. Con basi piene ed 1 eliminato il singolo di Dobboletta vale il 2 a 1 Effe. I successivi validi di Liberatore, Lampe, Josephina e Gonzalez Taveras fissano il punteggio sull’ 8 a 1 per i padroni di casa. Torino accorcia le distanze nel 6° inning con il doppio di De Maria ma la ripresa successiva il singolo di Lampe ristabilisce 7 lunghezze di vantaggio ai biancoblu. L’UnipolSai Fortitudo vince gara 1 per 9 a 2.

MVP del match: Gilmer Reginald Ralph Lampe con 2 valide su 4 turni, 1 punto segnato e 3 punti battuti a casa.

GARA 2

La seconda sfida della serie, invece, vede opposti Christian Paul Scafidi (Fortitudo) e Jose Alexander Rodriguez Salas (Torino). Come in gara 1 sono i piemontesi a sbloccare il punteggio, al 2° inning, grazie alla volata di Oldano che spinge a casa base Peloro per l’1 a 0. La risposta biancoblu arriva nel 4° inning con le valide di Agretti e Bertossi che ribaltano il punteggio, sul 2 a 1, in favore dei padroni di casa. Gli ospiti non riescono a pareggiare ed allora, all’8° inning, gli uomini di Frignani incrementano il proprio vantaggio. Il 3 a 1 lo segna Grimaudo sul singolo di Liberatore mentre il 4 a 1 arriva grazie ad un lancio pazzo che permette a Dobboletta arrivare a casa base. Nell’ultima ripresa di gioco gli uomini di Illuminati tentano di rientrare in partita grazie ad un errore difensivo biancoblu, ma gli strikeout, di Bassani, su Oldano e Marziale mettono fine all’incontro con il punteggio di 4 a 2 per la Fortitudo. 

MVP del match: Christian Paul Scafidi (vittoria) con 7 riprese lanciate, 5 valide concesse, 1 punto subito e 7 eliminazioni al piatto realizzate. 


💬 Commenti