La Repubblica ci riporta come più volte sia capitato che i rossoblù negli ultimi anni abbiano creato qualche scompiglio ai percorsi stagionali dei nerazzurri. Non facciamo riferimento allo spareggio del ‘63-64 che passò alla storia, bensì ai giorni d’oggi. Il primo episodio fu l'incornata di Santander che valse lo 0 a 1 a San Siro coincidente con l'esordio di Sinisa Mihajlovic in panchina. Sempre a San Siro, con il rigore sbagliato di Lautaro Martinez che ne valse il mancato raddoppio, ci pensarono i due "Musa", Juwara prima e Barrow poi a confezionare il ribaltone, rallentando la corsa Europa dell'Inter di Conte. L'intoppo più gravoso fu, però, quello del 27 aprile del 2022: altro ribaltone per 2 a 1, in svantaggio, con errore del portiere Radu che spianò la strada al Milan verso lo scudetto. 

LEGGI ANCHE: Bologna: quindici gli assenti tra infortunati e nazionali

Il Bologna non stupisce più. Motta, quanti meriti: ha portato carattere ed entusiasmo
Paganin: "Zirkzee è un nove e mezzo. Motta già pronto per una grande squadra"

💬 Commenti

Testata giornalistica
Autorizzazione Tribunale di Bologna
8577 del 16/03/2022

Copyright 2023 © Sphera Media | Tutti i diritti sono riservati |
È vietata la riproduzione parziale o totale dei testi senza il preventivo consenso scritto dell’editore.

Sphera Media è iscritta nel Registro degli Operatori di Comunicazione con il numero 39167

Powered by Slyvi