De Silvestri in estate ha più volte sottolineato come si senta un calciatore, ed il rinnovo firmato con il Bologna è proprio per continuare a correre sulla fascia che lo ha accompagnato per tantissime gare della sua carriera. Ora con l'infortunio di Posch sta dimostrando quanto ancora sia il suo valore nello spogliatoio ma soprattutto sul campo. In estate pur di rimanere a Bologna ha deciso di decurtarsi l'ingaggio da 800 a 300mila, e in questo momento oltre ad essere un riferimento per i più giovani come Corazza, sta svolgendo al meglio il ruolo di terzino destro, un uomo ed un calciatore che non smette mai di lavorare e migliorarsi, facendosi quindi anche trovare pronto davanti ad avversari complicati come Dimarco e Carlos Augusto.

Come sottolineato dall'edizione odierna del Resto del Carlino, dovrà farsi trovare pronto anche contro il Frosinone. Sarà difficile infatti avere disponibile Posch per quella gara, più probabile per la trasferta del Mapei Stadium della settimana dopo. Dunque De Silvestri contro la squadra di Di Francesco giocherà la quarta partita da titolare in questa stagione, la quarta partita con la fascia da capitano al braccio, simbolo della sua importanza e del suo valore dentro e fuori dal campo.

LEGGI ANCHE: Orsolini, dopo Motta vuole convincere Spalletti

Orsolini, dopo Motta vuole convincere Spalletti
Bonifazi tenta la complicata risalita

💬 Commenti

Testata giornalistica
Autorizzazione Tribunale di Bologna
8577 del 16/03/2022

Copyright 2023 © Sphera Media | Tutti i diritti sono riservati |
È vietata la riproduzione parziale o totale dei testi senza il preventivo consenso scritto dell’editore.

Sphera Media è iscritta nel Registro degli Operatori di Comunicazione con il numero 39167

Powered by Slyvi