Scherma: i risultati della Virtus ai regionali Cadetti e Giovani

In tre si sono qualificati per le finali nazionali

Scritto da Matteo Fogacci  | 

Grandi risultati per la Virtus scherma ai campionati regionali Giovani e Cadetti. Pietro Canè ha conquistato la medaglia di argento nella sciabola categoria Cadetti, Christian Colautti quella d'oro nella sciabola categoria Giovani, superando in finale il compagno di sala Stefano Spadari. Sono questi i tre atleti della Virtus Schema Bologna che conquistano il pass per le finali dei Campionato Italiano Cadetti e Giovani di Scherma e regalano ai dirigenti bolognesi la conferma di essere sulla buona strada.

La due giorni di gare, che ha impegnato il comitato regionale Emilia Romagna a Bologna presso la palestra del Centro Universitario Sportivo, ha poi portato altre belle soddisfazioni per la Virtus Scherma. Salvatore Agostino Milazzo e Alessandro Tomassetti portano a casa il bronzo, Filippo Gironi, Nicola Tomassetti, Carlo Maria Bonini entrano nelle prime 8 posizioni del tabellone mentre Alessandro Taroni e Davide Cacciari si fermano nel tabellone dei 16.

Nella spada buona anche se un poco sfortunata la prestazione di Matilde Dondi che si ferma nel tabellone delle 32 dopo aver incontrato la spadista di Cervia Beatrice Fava che risulterà vincitrice della gara. Positiva infine la prestazione di Anna Paola Bertuzzo che debuttava nella categoria Cadette.

In pedana i tecnici Yegor Putyatin per la spada, e i tecnici Tommaso Dentico, Claudio Zamboni, Niccolò Bondi e Federico Saladini Pilastri per la sciabola, tutti soddisfatti per l’esito generale della prova e anche per l’organizzazione della gara.

Portare in gara un centinaio e più di giovani in un palazzetto dello sport di questi tempi può sembrare un’operazione ardua al limite dell’azzardo. Tutto è andato nel migliore dei modi, e sia il Comitato Organizzatore che le società schermistiche dell’Emilia Romagna hanno dimostrato di saper gestire l’emergenza con il giusto senso di responsabilità.


💬 Commenti