Resto del Carlino - Cazzola sul calcio: "Sono l'unico presidente imbattuto in Serie A"

L'ex presidente parla dei tempi passati e del futuro del club

Scritto da Federico Bugani  | 

"Ancora oggi quando scherzo con gli amici mi viene in mente: in Serie A sono l'unico presidente imbattuto perchè ho giocato solo una partita e l'ho vinta contro una squadra fortissima". Queste sono le Parole dell'ex presidente di Bologna e Virtus, Alfredo Cazzola, che poi aggiunge: "Fu l'ultima partita con il Bologna, lo avevo riportato in Serie A, avevo sistemato i bilanci e assicurato quasi 15.000 abbonamenti, mancava solo lo sponsor, cosa che i Menarini erano già pronti a risolvere così passai a loro il club. Di Vaio quell'anno fece 24 reti e quando lo vidi mi mangiai un po' le mani perchè lui ci aveva dato la disponibilità anche l'anno prima per venire in Serie B solo che non volevo rovinare il buon clima che si era creato in spogliatoio, Marazzina comunque non deluse in quel campionato con ben 23 reti. Saputo? Finanziariamente quella di puntare sui giovani e consolidare il club mi sembra la scelta più giusta però nel momento in cui i talenti espodono bisogna avere la forza di non venderli, al contrario di quello che successe con Diawara 3 anni fa. Riguardo al Dall'Ara credo che il Bologna sia molto fortunato a trovare un imprenditore che fa un investimento di questo tipo, ora però il comune deve giustificare in modo convincente l'impiego di denaro pubblico per lo stadio"


💬 Commenti