Seguici su Twitch

Bologna sconfitto a Civitanova: ora è a rischio playout

Netta sconfitta in trasferta per il Bologna femminile

Scritto da Marco Vigarani  | 

Con i gol di Spinelli e Uzqueda, la Vis Civitanova batte il Bologna Femminile e costringe le rossoblù a rimanere a 26 punti in classifica e nella pericolosa zona playout. A Bassi e compagni, dopo le due reti subite nella prima frazione, non è bastata la reazione nel secondo tempo e il solito grande cuore mostrato per cercare di rimediare a una situazione di classifica che non sorride dopo le 23 giornate fin qui disputate.

Ora la sosta consentirà alle ragazze di mister Michelangelo Galasso di riordinare le idee e prepararsi al meglio alla sfida casalinga di domenica 24 aprile, con la speranza di recuperare anche qualche pedina importante. Su questo punto si concentra proprio l’allenatore delle rossoblù: «Ora cerchiamo di farci scivolare via le ansia che ci siamo create, e questi giorni ci permetteranno di recuperare parte delle infortunate, non ultima la nostra Rambaldi che è rimasta in Pronto Soccorso per accertamenti. Peccato per la sconfitta, in una partita in cui abbiamo subito due episodi sfavorevoli, ma che si ripetono con una continuità clamorosa. La reazione c’è stata, specie nel secondo tempo dove le ragazze hanno prodotto tante palle gol che non si sono concretizzate nel risultato».

VIS CIVITANOVA-BOLOGNA 2-0

VIS CIVITANOVA: Comizzoli, Natalini, Langiotti, Eugeni (66’ Gomez), Piscitelli, Spinelli, De Luca, Silvestrini, Uzqueda, Monterubbianesi, Aparicio.
A disposizione: Ciccalè, Fernandez, Raimondi.

BOLOGNA: Bassi, Giuliano (73’ Maida), Giuliani, Marcanti, Rambaldi (79’ Casale), Perugini (73’ Stagni), Racioppo (91’ Sovrani), Benozzo, Cavazza, Hassanaine (89’ Bugamelli), Arcamone.
A disposizione: Sassi, Bolognini, Michelini, Venturi.
Allenatore: Galasso

MARCATRICI: 28’ Spinelli (V), 40’ Uzqueda (V)
AMMONITE: De Luca, Gomez (V); Arcamone (B)


💬 Commenti