Scherma: al virtussino Samele il titolo italiano di sciabola

Terzo il bolognese Matteo Neri

Scritto da Matteo Fogacci  | 

Luigi Samele della Virtus scherma Bologna ha conquistato la medaglia d’oro e il suo terzo titolo italiano, e Matteo Neri ha vinto la finale per il bronzo nel campionato italiano di sciabola che di è svolto a Cassino. Da rilevare anche che nei primi otto si sono piazzati Francesco D`armiento (5° ) Luca Fioretto (6° ) e Francesco Bonsanto (8° ). Riccardo Nuccio ed Alberto Arpino nei primi 16 mentre Leonardo Dreossi e Stefano Spadari sono entrati nel tabellone dei primi 32, mentre si sono fermati nei 64 Alberto Nigri, Christian Colautti e Niccolo` Accorsi. In pedana anche Nicola Tomassetti, Pietro Cane`, Filippo Gironi, Salvatore Milazzo e Alessandro Tomassetti. Tra le donne nono posto per Giulia Arpino, 13° posto per Olga Kharlan e tabellone dei 64 per Cecilia Mazzanti.

LA FINALE. Non è stata per deboli di cuore la finale di Gigi Samele, che ha vinto all'ultima stoccata 15/14 contro il napoletano Luca Curatoli. Assalto combattuto punto a punto fino al 12 pari, quando Samele ha allungato di due stoccate per farsi nuovamente rimontare sul 14 pari. L’ultima stoccata tirata con il Maestro Adrea Terenzio a fondo pedana a trattenere il fiato, ha visto una sola luce accendersi e con quella l’esultanza di tutta la consistente rappresentativa Virtus sul campo gara.

Bella e importante anche la medaglia del giovane bolognese Matteo Neri che si ferma in semifinale contro il più esperto Curatoli e si pone come uno degli atleti cardine della sciabola Italiana dei prossimi anni. Nelle donne ottima la prestazione di Giulia Arpino che ha sfiorato il tabellone delle prime 8 mentre qualche nervosismo di troppo ha impedito a Olga Kharlan di esprimere tutta la sua classe.

A fondo pedana, oltre al Maestro Andrea Terenzio, erano presenti gli altri istruttori di casa Virtus Tommaso Dentico e Nicolo’ Bondi, i quali hanno regalato al presidente Giuseppe Sermasi e al suo vice Marcello Scisciolo una splendida conclusione di stagione.


💬 Commenti