Bowling: i nuovi arrivi delle squadre di Bologna

Si è chiouso il "mercato" del Bowling alla vigilia della ripresa delle competizioni

Scritto da Matteo Fogacci  | 

Se per la serie A di calcio è tempo di calciomercato, per il bowling questo è terminato con la conclusione dell'anno solare. E le tre formazioni bolognesi hanno deciso di rinforzarsi per un anno che a partire fin dal prossimo fine settimana, propone competizioni di alto livello.

Per l'Asd Mandrake tre acquisti di ottimo livello in prospettiva futura: i due M4 Jean Pierre Cabrales e Michele Pinardi e di sostanza invece quello di Luca Caiti. In casa Club Galeone si registrano, invece, tre graditi ritorni: quelli di Stefania Magni, Matteo De Battisti e Pietro Martelozzo che vanno rispettivamente a rinforzare i tre settori femminile, eccellenza e cadetti maschile. Contemporaneamente continua l'ingresso ad ogni stagione di nuove speranze che Igor Pinardi, nella sua veste di maestro qualificato Fisb, dovrà sgrezzare e portare pian piano alle categorie superiori. I nuovi volti sono quelli di Giulia Cotti, Stefano Marani e Fabrizio Fontana. Unica squadra che ha comunicato di non aver novità per l'anno appena cominciato è l'ASD 2001.

Questa società può contare, però, sul salto di categoria di alcuni atleti da seguire. La giovanissima Giada Caiti, ad esempio, ha avuto un anno fantastico per lei con l'argento nel singolo F2, oro nel tris, bronzo nella squadra, e a coronare il tutto, lo scudetto femminile. Giada passa alla 1^ categoria entrando di fatto nel novero delle papabili azzurre. Per l'Asd Mandrake tanti "salti" dal settore cadetti a quello eccellenza: Fabrizio Grandi, Massimiliano Faggion, Walter Fantuzzi, Marcos Dazzani e Roberto Cesi tutti in M2. Quindi Luca Giliberto, Giuseppe Grandi e Claudio Gasparini dalla M4 alla M3, infine Fabio Amaduzzi e Luca Camiletti da esordienti a M4. Chiude il club Galeone che vede due ritorni in M1 per Igor Pinardi e Mirko Nannetti, poi un salto importante dalla 3^ alla 2^ categoria per il bimane Mirko Longo e l'entrata in 4^ categoria per tre esordienti premio di una buona annata: Cinzia Chiodini, Nicola Rimondini e Enrico Silvagni.

Sono iniziati i primi allenamenti in previsione dei primi impegni , allenamenti strettamente a porte chiuse seguendo le linee guida progettate dalla SOS Bowling ed adottate dalla Fisb durante il primo lockdown. Il primo impegno è il Fisb Ranking 250 di Modena che si disputa questo week end con molti atleti bolognesi in pista. La 20^ edizione del torneo nazionale di tris "Memorial Massimo Cinque", che avrebbe dovuto giocarsi al centro di San Lazzaro di Savena, è slittato al 10 ottobre, mentre il primo campionato regionale, sempre a porte chiuse, si terrà sempre nel centro sanlazzarese e sarà quello di doppio misto. Numerose le coppie appartenenti alle società bolognesi: 6 del club Galeone, 4 dell'asd 2001 e una dell'asd Mandrake. Tutte le formazioni gareggeranno per qualificarsi ai campionati Italiani in calendario ad Aprile al bowling di Ciampino.


💬 Commenti