La Fortitudo lotta ma cade anche a Trento

Nuovo ko per i biancoblù

Scritto da Marco Vigarani  | 

Ancora un ko e tanti rimpianti per la Fortitudo che a Trento è rimasta in partita finché ha avuto forze per lottare soccombendo al peso delle assenze di una rosa assolutamente da completare.

Il primo quarto ha visto i biancoblù sparare con precisione quasi chirurgica avendo anche la possibilità di dilagare nel punteggio (17-25 dopo i primi 10 minuti) ma le rotazioni corte hanno poi impedito di alzare adeguatamente l'intensità in difesa. Aradori ha risposto al primo tentativo di rimonta trentino ma a metà gara si è arrivati già sul 37-42. I padroni di casa hanno provato a sfondare in area e hanno anche trovato il sorpasso ma ancora la Fortitudo ha trovato la forza di reggere l'urto e arrivare all'ultima sosta sul 58-63. Infine però il fortino è crollato a metà dell'ultimo parziale fra protagonisti costretti alla panchina e attacchi raffazzonati.

Dolomiti Energia Trentino – Fortitudo Kigili Bologna 84-77
(17-25, 37-42; 58-63)

Dolomiti Energia Trentino: Bradford 14, Williams 15, Reynolds 8, Conti 2, Forray 10, Flaccadori 17, Saunders 11, Mezzanotte, Dell’Anna ne, Ladurner 7. Coach Molin.

Fortitudo Kigili Bologna: Ashley 6, Gudmundsson 1, Aradori 20, Durham 9, Zedda ne, Procida 2, Benzing 21, Casali ne, Baldasso 8, Groselle 10. Coach Martino.


💬 Commenti