Seguici su Twitch

Venezia-Fortitudo, le pagelle: bene Frazier, Benzing e Durham, ma la Effe non riesce a fare il colpo

Le nostre pagelle a Fortitudo e Venezia dopo la vittoria da parte dei lagunari nel match del Taliercio

Scritto da Massimo Guerrieri  | 
Robin Benzing (Valentino Orsini per Fortitudo Pallacanestro Bologna)

Vince Venezia il match del Taliercio contro i bolognesi della Kigili Fortitudo Bologna. I lagunari ipotecano il quarto posto in classifica, mentre i biancoblù restano in zona retrocessione a quota 16 punti. 

Le pagelle

FORTITUDO

DURHAM 6,5 - il migliore dei suoi. Chiude il match con 10 punti, 3 rimbalzi e 5 assist, gestendo benissimo i possessi per tutti i quaranta minuti di gioco. E' un punto di riferimento per i suoi compagni e fornisce un'ottima prestazione anche in difesa.

FRAZIER 6 - autore di 15 punti, 1 rimbalzo ed 1 assist. Si meriterebbe mezzo voto in più, ma, dopo i 7 punti del primo tempo, scompare per tutto il terzo parziale di gioco senza riuscire ad incidere in una fase calda del match e si rimette in luce nel finale di gara, risultando così molto altalenante nell'arco dei quaranta minuti.

BENZING 6 - chiude la sua prestazione con 13 punti, la maggior parte dei quali segnati dalla linea della carità. Guadagna tanti tiri liberi, attacca con convinzione il ferro, aiuta in difesa, ma non tenta quasi mai di segnare dalla lunga o media distanza e, quando lo fa, raramente trova il fondo della retina. 

CHARALAMPOPOULOS 5,5 - come al solito gioca un match molto attento ed educato, ma non riesce ad incidere nella partita come in altre occasioni. 11 punti e 6 rimbalzi per un giocatore utilizzato da coach Martino quasi solamente nella seconda fase di gara. Prova a dare una mano ai suoi compagni, ma sbaglia qualche tiro di troppo e non si dimostra decisivo. 

GROSELLE 5,5 - soffre molto la presenza di Watt e Brooks sotto canestro. Raramente legge i movimenti dei due lunghi di Venezia, è colpevole di qualche canestro subito da parte della sua squadra e viene, nella maggior parte dei casi, limitato in attacco. Riesce a mandare a referto, in ogni caso, 8 punti, 4 rimbalzi ed 1 assist che portano il suo voto vicino alla sufficienza. 

FELDEINE 5 - per nulla incisivo in un match fondamentale per la sua squadra. Non riesce a dare continuità alla sua stagione e si dimostra un giocatore che, se non trova buone percentuali al tiro, difficilmente riesce a dare il suo contributo alla causa in altri modi. 

PROCIDA 5,5 - rientrato dall'infortunio, riesce ad essere presente sul parquet di gioco per pochi minuti, ma, in poco tempo, mette a referto 5 punti, 2 rimbalzi ed 1 assist. In qualche occasione mette in mostra la sua fisicità, ma non è al meglio fisicamente e si vede. 

FANTINELLI 5,5 - non al meglio fisicamente, dopo un infortunio che lo ha tenuto fermo per quasi un anno, gioca la terza partita della sua stagione, resta in campo per pochi minuti e comunque prova a dare una scossa alla sua squadra. 2 punti, 3 rimbalzi ed 1 assist, ma anche tanta leadership mostrata ed una buona capacità di leggere i diversi momenti di partita.

ARADORI 4,5 - dopo la grande prestazione fornita contro Cremona, ci si sarebbe aspettati tutt'altro Pietro Aradori in un match importante per la salvezza come quello del Taliercio e, invece, il numero 4 della Kigili non entra mai in partita e chiude la sua gara con soli 2 punti a referto. Fatica in difesa e non trova continuità in fase offensiva, risultando quasi intangibile sul parquet di gioco. 

BORRA s.v.

MARTINO 6 - prova a guidare la squadra al meglio delle sua capacità. Non arriva una vittoria per la Fortitudo, ma il giovane coach è esente da qualsiasi tipo di responsabilità. 

VENEZIA: Watt 8.5, Theodore 8, De Nicolao 8, Brooks 7, Bramos 6.5, Cerella 6.5, Mazzola 6, Echodas 5.5, Stone 5.5.


💬 Commenti