Fortitudo subito ko: la semifinale Scudetto con Parma è già in salita

Termina 3 a 2 per Parma gara 1 dei playoff biancoblu. Decisivo il 5° inning

Scritto da Marco Vigarani  | 

Inizia con una sconfitta casalinga la serie di semifinale playoff per l’UnipolSai Fortitudo baseball che viene battuta di misura dal ParmaClima con il punteggio di 3 a 2. L’incontro rimane in bilico per 4 riprese fino a quando gli uomini di Poma si portano in vantaggio, sfruttando al meglio un calo di Rivero. Le 3 segnature gialloblu del 5° inning saranno poi decisive per le sorti dell’incontro. Nell’inning seguente gli uomini di Frignani provano ad impattare il match, ma l’ingresso sul monte di lancio di Habeck ferma a 2 segnature l’attacco biancoblu mandando i titoli di coda sulla sfida.                                    

La prima sfida della serie tra UnipolSai Fortitudo e ParmaClima vede il duello sul monte di lancio tra Raul Rivero (Fortitudo) ed Emailin Montilla (Parma). La sfida tra i 2 pitcher stranieri frena gli attacchi avversari mantenendo il punteggio fermo sullo 0 a 0 fino al 4° inning. A sbloccare l’incontro ci pensano gli ospiti nel 5° inning. I singoli di Rodriguez Reyes e Talevi ed infine la base ball a Flisi permettono agli uomini di Poma di riempire le basi con un solo eliminato a tabellone e costringono lo staff tecnico fortitudino a rilevare Rivero con Gonzalez Polanco. Il pitcher neo entrato, però, concede la base ball a Koutsoyanopulos permettendo agli ospiti di segnare l’1 a 0. Sulla successiva battuta in diamante di Desimoni arriva il secondo out della ripresa ma anche il secondo ed il terzo punto gialloblu complice un errore difensivo felsineo. Nella ripresa seguente i padroni di casa provano a rientrare in partita. Paolini batte un doppio, mentre Lampe viene colpito ed entrambi avanzano su un lancio pazzo di Costreras Abreu. Con corridori in seconda e terza, un secondo wild pitch regala il primo punto alla Effe mentre la successiva battuta di Gonzalez Taveras porta la Fortitudo ad una sola lunghezza di distanza. Dopo la valida di Martini, che mette i corridori agli angoli, sul monte parmense sale Habeck che chiude prima la ripresa, senza subire ulteriori segnature bianco blu, e poi l’incontro regalando il successo per 3 a 2 al ParmaClima.


💬 Commenti