La società dà l'ultimatum, i due calciatori rimandano con un “NO” momentaneo. La risposta tanto attesa non è stata quella sperata, perciò decisione propagata a data da destinarsi. Su Riccardo Orsolini e Nico Dominguez -come ci riporta il Resto del Carlino-, la dirigenza è stata chiara: “1,5 milioni netti a stagione, prendere o lasciare”, siccome c'è un limite prefissato per quanto riguarda il monte ingaggi, oltre il quale il Bologna non rientrerebbe nel fair play finanziario. A fine stagione, le proposte dei club per i due giocatori non mancheranno e solo allora si capirà bene se Thiago Motta dovrà fare a meno di due delle pedine a cui è più legato il tecnico italo-brasiliano. Ciò che sembra certo è il fatto che i due non lasceranno Bologna a parametro zero, nonostante la proposta della loro clausola rescissoria fissata a 10 milioni non vada giù alla società, la quale ha espresso che sotto i 15-20 milioni non se ne farà nulla.

LEGGI ANCHE: Prandelli: "Thiago 10 per personalità. Non copia, "ruba" per essere sé stesso"

Basket, Serie A: volata 1°posto, playoff e retrocessione. Il calendario delle ultime due giornate
Barrow unico illeso nel reparto offensivo rossoblù

💬 Commenti

Testata giornalistica
Autorizzazione Tribunale di Bologna
8577 del 16/03/2022

Copyright 2023 © Sphera Media | Tutti i diritti sono riservati |
È vietata la riproduzione parziale o totale dei testi senza il preventivo consenso scritto dell’editore.

Sphera Media è iscritta nel Registro degli Operatori di Comunicazione con il numero 39167

Powered by Slyvi