Grande boxe femminile al Tpo di Bologna

Si conferma Pamela Sawa della Bolognina boxe

Scritto da Matteo Fogacci  | 

La tanta voglia di sport e di boxe ha portato la società Hic Sunt Leones ad organizzare questo pomeriggio nella palestra Tpo di via Casarini a Bologna, una riunione pugilistica a livello nazionale con atlete della regione ma provenienti anche dal Veneto. Cinque incontri di buon livello tecnico, con ragazze che hanno dimostrato che il Covid  non ha arrugginito la loro voglia di mostrare la loro ottima forma fisica. 
Per i 64 kg Elite 2 Giulia Battistelli della Sempre Avanti batte Valentina D'Arienzo Boxe Rodigina, per i 57 kg Luisa Messina (Hic Sunt Leones) è stata battuta da Ilaria Tosca della Boxe Piacenza. Per l'élite 1 per i 69 kg Pamela Noutcho Sawa della Bolognina Boxe non ha avuto problemi nel superare Jessica Altadonna della Boxe Piacenza. L'allieva di Alessandro Dane' dopo un inizio contratto, ha mostrato tutto il suo talento. Ha vinto tutte e tre le riprese facendo contare la sua avversaria nella terza ripresa. Un ottimo match se si pensa che l'ultima volta sul ring era stato quasi un anno fa vincendo sempre sulla stessa ragazza piacentina. Nel penultimo match del pomeriggio per l'elite 2 nei 51 kg Asia Mozzon della società di casa Hic Sunt Leones ha pareggiato contro Vittoria Parigi Bini della Padova Ring, infine per la elite 1 51 kg Chiara Gregorio della  Hic Sunt Leones e Agnese Mabboni della New Athletic Rovereto boxe hanno chiuso in pareggio il loro incontro.
Questa riunione ha fatto da antipasto al prossimo fine settimana quando tra venerdì e domenica saranno ben tre le riunioni che vedranno protagoniste del torneo debuttanti boxe regionale Elite 2-youth con la presenza anche di ragazze che debuttanti non sono ma che hanno tanta voglia di continuare a combattere. 


💬 Commenti