Christodoulopoulos cerca di rilanciarsi dopo lo Scudetto vinto da riserva

L'ex rossoblù in estate ha lasciato l'Olympiakos dopo aver vinto il terzo titolo in carriera

Scritto da Marco Vigarani  | 

I ricordi rossoblù di Lazaros Christodoulopoulos sono legati ad un gol che ha deciso il derby contro la Fiorentina uscendo dalla panchina. La sua carriera italiana proseguita tra Verona e Sampdoria non gli ha regalato grandi soddisfazioni ma il ritorno in patria lo ha visto tornare protagonista ad altissimo livello.

Dopo gli anni dei trionfi con la maglia del Panathinaikos infatti Lazaros è riuscito nell'impresa di vincere altri due titoli nazionali con gli altri club storici della capitale: prima nell'Aek poi nell'Olympiakos.

La stagione 2017/18 con i colori gialloneri lo ha visto addirittura andare a segno 16 volte tra competizioni nazionali e Europa League risultando tra i protagonisti del trionfo finale in campionato. Il passaggio all'Olympiakos però ha segnato un punto difficile della sua carriera con meno occasioni per scendere in campo tanto da collezionare appena 8 apparizioni nell'ultima stagione conclusa comunque con il terzo titolo di campione di Grecia.

In estate Christodoulopoulos ha deciso di cambiare aria pur restando ad Atene: ha sposato la causa dell'Atromitos e nell'ultimo turno di campionato ha segnato la sua prima rete nel successo prestigioso sul Panathinaikos. L'ultima marcatura del fantasista risaliva all'8 gennaio 2020 (unica della scorsa stagione e quella precedente al 2 febbraio: ora Lazaros a 33 anni è pronto per scrivere un'altra pagina della sua storia.


💬 Commenti