Seguici su Twitch

Le pagelle di Lazio-Bologna: Mihajlovic è un comandante che affonda con la nave

Solo Skorupski merita la sufficienza. Schouten, Soriano e Dijks sono i peggiori di un Bologna disarmante

Scritto da Marco Vigarani  | 
Sinisa Mihajlovic (ph. bolognafc.it)

Skorupski 6 - Impotente sui gol, prova a fare il possibile sul penalty di Immobile ma soprattutto salva a ripetizione la porta successivamente evitando che la sconfitta diventi una goleada.

Soumaoro 4,5 - I dubbi sul rigore ci sono tutti ma lui fa comunque la figura del ragazzino inesperto. Giornata negativa conclusa giustamente in panchina. Dal 57’ Bonifazi 4,5 - Cambia l'interprete ma non la musica: distratto come il sostituito.

Medel 5 - Cala nettamente alla distanza ma nel primo tempo è sicuramente uno dei pochi baluardi del Bologna. Poi la squadra scompare dal campo e il cileno non fa eccezione.

Theate 4,5 - Ormai la crisi del belga è conclamata: dopo un esordio scintillante è diventato l'ombra di se stesso. Manca in copertura, in marcatura, in impostazione ma anche in personalità.

Hickey 4,5 - Passa da destra a sinistra ma resta un fantasma. Fisicamente probabilmente non è la sua gara ma deve dimostrare di valere la categoria almeno a livello mentale. Dal 77' Vignato sv.

Schouten 4 - Lontanissimo ricordo del giocatore ammirato un anno fa. Manca sotto tutti i punti di vista tanto fisico che mentale. Le responsabilità sul raddoppio della Lazio sono la sua immagine odierna. Dal 66’ Aebischer 6 - Voto di stima o per differenza rispetto a Schouten.

Svanberg 5 - In una partita deludente a livello complessivo, lui resta nascosto senza dare veri segnali di vita nè in costruzione nè in ripartenza. A parziale scusante va detto che il compagno di reparto lo lascia quasi da solo.

Soriano 4 - Pare arrivato il momento di provare a pensare ad un Bologna senza Soriano visto che ormai da mesi il suo apporto è nullo. Dal 46’ Barrow 5,5 - Almeno è vivo, cerca il tiro dalla lunga distanza, dimostra di non essere venuto a Roma in gita.

Dijks 4 - Rilanciato dal tecnico, lo ripaga con una prestazione di totale inutilità. Spreca anche un'occasione in attacco. Dal 46’ Kasius 5,5 - Il paragone con Dijks è impietoso per il sostituito almeno a livello di impegno e mentalità.

Arnautovic 5 - Fisicamente forse ha recuperato qualcosa ma ormai il suo gioco è scontato e prevedibile. Quando lavora bene la palla poi spreca sempre l'attimo giusto per fare qualcosa di utile: è appiattito sul livello della squadra.

Orsolini 4,5 - Ancora un'occasione da titolare ma stavolta affonda con il resto della nave. Non c'è neanche un piccolo guizzo di vita nella sua gara neanche quando viene spostato in fascia.

Mihajlovic 4 - Merita un voto pari al peggiore dei suoi ragazzi perchè non può credere davvero di proporre questo livello di gioco fino al termine del campionato. Appare evidente che il suo apporto a livello mentale è ormai inesistente ma la città e i tifosi non meritano di vivere un'altra agonia.


💬 Commenti