BCL La Fortitudo non va in Europa, sconfitta a Bilbao 82-54

Terza sconfitta in Champions League per la squadra biancoblù

Scritto da Paolo Di Domizio  | 

Sconfitta pesante nella prima trasferta europea per la Fortitudo che cade malamente a Bilbao. Assenze pesanti in casa F, che sono costate tante ad una squadra in partita solo per 10'.

Con Cusin arruolato ma non disponibile (e con Saunders, Happ e Mancinelli rimasti a Bologna) Dalmonte sperimenta in avvio di partita con Fantinelli, Banks, Palumbo, Withers e Hunt. L'inizio è equilibrato, con attacchi un po' confusionari e difese in pressione. Hunt impensierisce in area la difesa di Bilbao, ricucendo un +7 che Bilbao aveva creato, soprattutto in transizione. In avvio di secondo periodo la Fortitudo va in difficoltà: 20-5 di parziale per i padroni di casa, dopo un blackout offensivo per la squadra di Dalmonte che si sblocca, dopo 5', con una tripla di Withers. All'intervallo Bilbao conduce 41-28. La F parte con un altro piglio nel secondo tempo: Withers e Hunt guidano i biancoblù fino al -10. e costringono Bilbao al timeout. La squadra di casa, però, impiega poco per ricominciare a correre in campo aperto e Aradori e compagni sprofondano sul -24 a 10' dalla sirena finale. Gli ultimi 10' servono soltanto ad allungare l'agonia biancoblù: Bilbao non stacca la spina, la Fortitudo (senza Aradori acciaccato e costretto alla panchina) non fa quasi nulla per limitare i danni. Finisce 82-54.


💬 Commenti