Seguici su Twitch

Signori: "Bologna? Ho dei ricordi indelebili. Il mio sogno nel cassetto è fare l'allenatore"

Ai margini della festa del Centro Bologna Clubs di Pianoro, Beppe Signori ha rilasciato le seguenti dichiarazioni

Scritto da Francesco Livorti  | 
Beppe Signori (Social)

Giuseppe Signori: “L'affetto con i tifosi è sempre stato speciale, ho dei ricordi indelebili. Ho scelto Bologna come città di vita. A prescindere dalla situazione di Mihajlovic, i rossoblù hanno preso coscienza che ci voleva un cambio di rotta. La prestazione contro il Milan è stata all'altezza di quelle che erano le aspettative all'inizio dell'anno. Mi auguro che il Bologna possa ripete quello che ho vissuto io 20 anni fa. Lo spero, perchè ci sono pure le condizioni societarie per fare bene. Vorrei fare l'allenatore oppure insegnare calcio ai bambini: questo è il mio sogno nel cassetto. Progetto futuro? Un'accademia a Miami con ragazzi italo-americani”.

LEGGI ANCHE: Bologna: riecco Dominguez


💬 Commenti