LBAF8 Le pagelle di Virtus-Venezia: Gamble fa fatica, Teodosic più ombre che luci, Hunter uno dei pochi a salvarsi

Sufficienza solo per il 32 e per Ricci e Markovic

Scritto da Redazione  | 

Teodosic e Gamble (Foto Virtus Segafredo Bologna)

TESSITORI 5: rimesso in campo nel finale in una partita dove non riesce mai la sua fisicità anzi, gliela impongono con ottimi risultati

 

DERI n.e.

 

BELINELLI n.e.

 

ALIBEGOVIC 4,5: non sta bene in campo e la sua partita dura 4 minuti scarsi

 

MARKOVIC 6: ci mette la faccia fino in fondo, anche protestando per un abbagli arbitrale. Per il resto il solito carattere che questa volta non basta. Fa comunque il suo 

 

RICCI 5,5: nel primo tempo fatica a dismisura contro quasliasi assetto tattico di Venezia, nel secondo tempo parte bene con due delle sue triple, torna ad essere importante anche in difesa ma è troppo tardi

 

ADAMS 5: i soliti minuti in cabina di regia, parte bene, poi cala alla distanza provando a mettersi in ritmo e ad entrare definitivamente in partita a livello mentale. Nel secondo tempo si vede meno e perde una palla sanguinosa in un momento chiave della gara

 

HUNTER 6,5: l'unico dei lunghi in palla, nel primo tempo porta la croce e canta la messa, l'unico che riesce a dare energia offensiva e difensiva anche in un ruolo non suo. Nel finale rimane a guardare 

 

WEEMS 6: il suo lo fa, i suoi canestri li segna ed è anche un fattore difensivo nei due momenti in cui la Virtus rimonta dalla doppia cifra di svantaggio. 

 

TEODOSIC 5: alla fine sono 15 punti, 5 rimbalzi e 6 assist. Una partita normale, che stasera non è bastata. 32' in campo, male al tiro e poco lucido nei momenti che contano, come evidenzia un passaggio sbagliato in contropiede per Adams

 

GAMBLE 4,5: fa tanta fatica, anche quando Watt per problemi di falli è costretto alla panchina. Il -22 di plus minus è pesante, soprattutto in una partira in cui i compagni lo cercano spesso e volentieri per provare a far male alla difesa avversaria

 

ABASS 4,5: male, in attacco e in difesa. Da una parte sbaglia vari tiri aperti, dall'altra parte del campo si fa battere con troppa facilità; Bramos lo lascia fermo spesso e volentieri. Serata da dimenticare


💬 Commenti