Football americano: sabato terzo impegno per i Warriors

Ci sarà il nuovo straniero, il francese Bryn Billy

Scritto da Matteo Fogacci  | 

Terzo impegno di campionato per i Warriors Bologna nel massimo campionato di football americano. Dopo una sconfitta e una vittoria c'è voglia di conferme. E così sabato alle 18, all'Alfheim Field di via degli Orti saranno ospiti i Seamen Milano, detentori del titolo 2019 (ultimo campionato disputato) e tra i principali accreditati per quello 2021. La formazione lombarda vanta un organico eccellente in ogni reparto e, malgrado lo scivolone della prima giornata contro l'altra "grande" del torneo, i Panthers Parma, in molti li considerano favoriti per la conquista del titolo.
Una grande novità in casa guerriera. Non ci sarà più il secondo americano T.C. Castillo, rientrato negli States per un infortunio, al suo posto è arrivato il francese Bryan Billy, proveniente dai Campioni di Francia delle Black Panthers di Tonon les Bains. 188 centimetri di altezza per un peso di 99 kg. sono il biglietto da visita di Bryan. Le sue innegabili doti atletiche l'hanno portato in poco tempo dalle giovanili delle formazioni transalpine alla maglia della nazionale francese come strong safety, passando anche dal campionato tedesco dove militano molti dei migliori prospetti continentali. Nel 2019, ultimo campionato disputato anche in Francia, ha vinto il titolo nazionale con le sue Pantere Nere. Bryan Billy ha 28 anni, classe 1993, e fino a 18 anni circa è cresciuto sempre in sella alla sua BMX che lo ha portato a diventare un nazionale francese con la convocazione alle Olimpiadi di Londra del 2012. Purtroppo un incidente, avvenuto in piena preparazione dei giochi olimipci, gli ha impedito di raggiungere questo prestigioso appuntamento. Si è buttato nel football americano, così come fece anni prima suo padre, e, in poco tempo, è venuto fuori il suo carattere combattente e decisamente competitivo anche in uno sport di squadra.
"Sono stato chiamato dai Carpanelli Warriors la sera di venerdì ed ho avuto pochissime ore per pensare cosa rispondere. Complice anche l'annullamento del Campionato francese e la mancata chiamata del mondo professionistico canadese, per il quale mi sono allenato nell'ultimo anno, mi sono buttato anima e corpo in questa nuova esperienza. Lunedì ero già in aeroporto a Bologna con qualcuno che mi aspettava. Primo stop al negozio di football per le attrezzature tecniche, poi subito a casa per una coach conference con l'Head Coach, a seguire dal medico sociale per la vista sportiva agonistica. fortunatamente il tampone lo avevo fatto il giorno prima per prendere l'aereo da Ginevra da dove sono partito. Un ritmo forsennato e la sera già in campo. So che darò il mio 110% al Team che ho visto in streaming sabato contro Roma. Una ottima squadra e un bel programma di football che sono sicuro possa migliorare ancora con l'allenamento ed anche grazie al mio apporto nelle posizioni che gli allenatori decideranno di assegnarmi". Dopo il grandissimo successo di sabato scorso, la società ripeterà il leave streaming sul canale Warriorsbologna di TWITCH per tutti i tifosi che potranno seguire i Blue in uno degli incontri certamente più complicati ma anche stimolanti della regular season 2021.


💬 Commenti