Nicolas Dominguez arrivato in rossoblù nel 2020, ha lasciato il Bologna nel corso dell'ultima sessione di mercato, accasandosi in Inghilterra al Nottingham Forest. Nel finale della scorsa stagione era stato vestito da Thiago Motta della fascia di capitano, ma nonostante ciò ha deciso di compiere il salto verso la Premier League. Ecco le sue parole ai microfoni di gianlucadimarzio.com.

L'approdo in Inghilterra

Lo sapevo perché me l'avevano detto ma arrivare in Premier League è un altro mondo. Questa è un altra lega e sono veramente molto contento di essere qui”.

Tanti argentini in Premier League

Io credo che la Premier adesso è la lega più forte del mondo, qui tutte le partite sono difficili. Ed è per quello che i miei connazionali argentini vengono tutti qua. Questo campionato ti dà una visibilità nel mondo e io che sono arrivato da appena un mese già lo vedo. Ripeto, sono contento di essere qui”.

Elementi del calcio italiano che torneranno utili in Inghilterra

La differenza più grande tra Italia e Inghilterra è che il vostro calcio è più tattico. E da questo punto di visto sono cresciuto molto in Italia, porterò quello che ho imparato qui. L'intensità tra i due campionati è un po' simile ma in Premier League è magari un po' più mantenuta rispetto all'Italia. Ma non ci sono dubbi che la differenza più grande sia sul piano tattico”.

Dominguez (ph. Bologna Fc)

Chi vincerebbe tra Bologna e Nottingham?

Non so. Sarà dura, però vedo che loro stanno giocando bene. Ho guardato la loro partita contro l'Empoli che hanno vinto e poi hanno anche pareggiato contro l'Inter. Ho tanti amici a Bologna e mia figlia è nata a Bologna. Il mio cuore sempre sarà lì”.

Interesse del Milan in estate

Sì, se n'era parlato e ne ho letto un po'. Ho anche aspettato i rossoneri ma niente...sono felice della scelta di venire qui. La vita qui è un po' diversa rispetto all'Italia, però sia la mia famiglia che io siamo molto felici qui. Se devo essere sincero l'Italia non mi manca tanto. Noi argentini siamo abituati a tante culture... Dettò ciò, pensavo però che l'adattamento al calcio fosse più difficile”.

LEGGI ANCHE: I convocati di Di Francesco per Bologna-Frosinone: out Caso, rientra Kaio Jorge

I convocati di Di Francesco per Bologna-Frosinone: out Caso, rientra Kaio Jorge
Le probabili formazioni di Bologna-Frosinone: Saelemaekers dall'inizio

💬 Commenti

Testata giornalistica
Autorizzazione Tribunale di Bologna
8577 del 16/03/2022

Copyright 2023 © Sphera Media | Tutti i diritti sono riservati |
È vietata la riproduzione parziale o totale dei testi senza il preventivo consenso scritto dell’editore.

Sphera Media è iscritta nel Registro degli Operatori di Comunicazione con il numero 39167

Powered by Slyvi