Corriere di Bologna - Serra: "Coppia Medel-Bonifazi: non mi piace. La fisicità di Arnautovic deve essere sfruttata di più"

Le parole dell'ex calciatrice Katia Serra

Scritto da Riccardo Austini  | 
Katia Serra

Ecco le dichiarazioni dell'ex calciatrice Katia Serra riguardo la sconfitta del Bologna contro l'Inter:

"Il Bologna è stato molle nell'atteggiamento mentale e alcune scelte tecniche sono state discutibili. Tre su tutte: non raddoppiare mai Dumfires, concedere troppo spazio nelle ripartenze e mandare a volte Hickey a difendere in zona centrale. Mi è sembrata una squadra rinunciataria sin dall'inizio. Il Bologna non può permettersi di mostrare così tanta arrendevolezza. Un segnale così preoccupante lo può capire e correggere solo chi sta dentro lo spogliatoio. Credo che anche se fosse entrata la palla di Soriano o di Sansone non ci sarebbe stata comunque partita, in quanto la differenza nel divario tecnico fra le due squadre è abissale. Non condivido una difesa a quattro con Bonifazi e Medel centrali: il primo è carente in alcune scelte e in fase d'impostazione, mentre il secondo gioca centrale con il Cile ma in una difesa a tre; una difesa che ha caratteristiche ben diverse rispetto a quella del Bologna. Inoltre, giocando così, costringi Dominguez ad arretrarsi ulteriormente, perdendo così efficacia in fase di riproposizione. Mi piacerebbe vedere gli esterni d'attacco cercare più il fondo e provare il cross in area alla ricerca di Arnautovic. In questo modo potresti sfruttare la sua fisicità, perché Marko riceve palloni solo dalla difesa”.


💬 Commenti