Seguici su Twitch

Ancora uno sweep per la Fortitudo: stavolta cade Godo

Seconda doppia vittoria della Fortitudo nella Poule Scudetto

Scritto da Marco Vigarani  | 

Secondo sweep consecutivo, nella Poule Scudetto, per l’UnipolSai Fortitudo baseball che, dopo la vittoria di venerdì sera al ‘’Gianni Falchi’’, ha ottenuto 2 vittorie sul diamante dell’[email protected] Nella gara pomeridiana sono il secondo, il quinto ed il settimo attacco felsineo ad indirizzare il match sull’11 a 3 finale . In quella serale, invece, sono decisivi i punti del primo e del sesto inning che portano la Effe sul 2 a 0 che risulterà poi il punteggio finale grazie al secondo shutout del weekend da parte del bullpen felsineo.

Nella prima gara di giornata, quella del sabato pomeriggio, sono i padroni di casa dell’[email protected] a passare in vantaggio nel primo attacco a propria disposizione. Il singolo di Meriggi Giacomo spinge a casa Servidei Luca autore di un doppio per il momentaneo 1 a 0. Il vantaggio dei padroni di casa dura fino al cambio campo, quando con 3 segnature, gli uomini di Frignani ribaltano il punteggio. Capitan Dobboletta batte un singolo, raggiunge la terza sulla valida di Deotto ed infine pareggia il match sulla battuta di Grimaudo. Con corridori agli angoli la volata di Paolini vale il 2 a 1 bianco blu mentre le basi ball a Josephina ed a Gonzalez riempiono i cuscini. Con basi cariche e 2 out l’errore difensivo dei padroni di casa, sulla battuta di Martini vale il 3 a 1 felsineo. Dopo il sorpasso fortitudino la partita rimane invariata fino al 5° inning, quando sono nuovamente gli uomini di Frignani a muovere il punteggio. Un errore della difesa romagnola sulla battuta di Dobboletta, il singolo di Bertossi e la base ball a Deotto permettono all’attacco bolognese di riempire le basi con un solo eliminato. La base ball a Grimaudo spinge a casa il 4 a 1 bianco blu mentre il singolo di Paolini porta a casa altri 2 punti per il momentaneo 6 a 1 mentre il singolo di Josephina vale il 7 a 1 Effe. La ripresa seguente i padroni di casa provano a rientrare in partita grazie a 2 punti che riducono il divario tra le due squadre sul 7 a 3. Nell’ultimo attacco a propria disposizione gli uomini di Frignani realizzano il secondo big inning della partita con 4 punti che chiudono definitivamente l’incontro. Le valide di Grimaudo, Paolini e Josephina valgono l’8 a 3, la volata di Gonzalez il 9 a 3, mentre il singolo di Dreni e la base ball a Dobboletta riempiono i cuscini con 2 eliminati. Con basi piene il singolo di Fuzzi porta a casa 2 punti per il definitivo 11 a 3.

MVP del match: Grimaudo Alessandro con 2 valide su 3 turni, 2 punti segnati, 2 punti battuti a casa ed 1 base ball guadagnata.

A differenza della sfida pomeridiana, in quella serale è una sfida tra le difese ed i rispettivi monti con il punteggio stretto e sempre in bilico. Al primo inning sono gli uomini di Frignani a sbloccare il punteggio grazie al doppio di Paolini ed al successivo singolo di Martini che vale l’1 a 0 UnipolSai. Dopo il vantaggio felsineo le due difese imbrigliano le mazze avversarie non concedendo segnature fino al 6° inning quando il fuoricampo di Gonzalez Taveras, sul neo entrato Grado, vale il 2 a 0 fortitudino. Il partente felsineo Gouvea termina la sua partita dopo 6 riprese di gioco, prima di lasciare il monte di lancio al closer Scafidi che chiude l’incontro con la salvezza n.2 della sua stagione.

MVP del match: Martini Renzo autore di 2 valide su 3 turni con un doppio ed un punto battuto a casa.


💬 Commenti