Le pagelle di Bologna-Genoa: Bonifazi il peggiore, Hickey si fa perdonare con un gol

Pareggio amaro per il Bologna, che proprio all'ultima azione si vede svanire il gol del 3-2

Scritto da Riccardo Austini  | 
Aaron Hickey (ph. bolognafc.it)

Skorupski 6,5 - Non sarebbe giusto condannarlo per il primo gol subito dove effettivamente non ha colpe. Tuttavia, impedisce a Destro di fare doppietta, con un intervento superlativo che avrebbe rischiato di compromettere la gara.

De Silvestri 6 - Partita d'esperienza e di sacrificio per il laterale ex Toro, che si dimostra sempre più un giocatore rinato, dopo una prima stagione a più ombre che luci. Per poco non trova il gol, complice il miracolo di Sirigu.

Bonifazi 4 - Ingenuo nel perdersi Destro sugli sviluppi del primo gol, così come il suo compagno di reparto. Commette il fallo da rigore e tra l'altro, Fourneau lo grazia sugli sviluppi di un fallo da dietro a Portanova, nonostante fosse già ammonito.

Medel 5,5 - Nel finale fa molta fatica a tenere le marcature, ma con un'ammonizione sulle spalle. Tuttavia, anche il cileno ha colpe sul gol di Destro, in quanto l'attaccante passa in mezzo ai due difensori.

Hickey 7 - Si fa perdonare la brutta prestazione di Milano con una molto positiva. Primo gol in Italia, doppietta sfiorata e confronto stravinto con l'avversario di ruolo Cambiaso. Dall'80' Dijks s.v.

Dominguez 5,5 - Molto nervoso e poco in grado di dimostrare tutto il suo valore. Ha un occasione nel finale di primo tempo, parata egregiamente da Sirigu.

Svanberg 6 - Prova a spaventare gli avversari quando si creano situazioni di ripartenza, cercando per vie verticali la punta di riferimento. Dall'80' Sansone 6 - Si procura il rigore. Dieci minuti ben fruttati e ancora una volta si mostra decisivo dal suo ingresso dalla panchina.

Barrow 5 - Mai entrato in partita. Un'apparizione troppo mediocre per un giocatore del suo talento. Poco partecipe alle manovre offensive della squadra. Dal 64' Vignato 6 - Si intende molto con Hickey e spesso trova la sovrapposizione con lo scozzese. Sfiora l'assist portando il terzino sinistro alla conclusione. Buon contributo dalla panchina del classe 2000.

Soriano 6 - Il capitano prova a portare la squadra in attacco, alla ricerca del gol dei tre punti. Sfortunato nel finale a non trovare la rete del definitivo 3-2. 

Orsolini 4,5 - Esattamente come Musa, il numero 7 appare troppo spento. Non fa rimpiangere la sua assenza a Milano, infatti viene sostituito dopo appena un'ora da Sinisa. Inoltre, da un suo errore parte il contropiede che porta al gol dell'1-1. Dal 64' Skov Olsen 5,5 - Fra minuti regolamentari e recupero gioca una mezzora abbondante, eppure non riesce a garantire quella spinta che avrebbe permesso al Bologna di creare qualche occasione in più dalla fascia.

Arnautovic 6,5 - L'ottimo lavoro offensivo svolto premia la gran partita e lo spirito di sacrificio dell'austriaco, che crea più di una preoccupazione alla difesa genoana. Rigore tirato perfettamente e Sirigu non può arrivarci. Il primo gol al Dall'Ara sotto la Curva Bulgarelli.

Mihajlovic 5,5 - La squadra lo ascolta ma lui non sente la voce della sua coscienza nel porsi con il direttore di gara. Espulsione ingenua. Le parole hanno un peso.


💬 Commenti