Cricket: dal 22 al 27 marzo a Bologna un girone del campionatio italiano

Cinque le squadre partecipanti tra cui Bologna e Pianoro

Scritto da Matteo Fogacci  | 

Dopo la fortunata esperienza dello scorso anno, quando per iniziativa dell’European Cricket Network (ECN), erano stati organizzati due tornei ad invito, a partire da oggi tornano le European Cricket Series. La formula è sempre quella del concentramento settimanale con quattro partite al giorno nel formato T10. Si tratta del più recente ed esplosivo formato di cricket che prevede solo 60 lanci per squadra e chi fa più punti vince. In questo modo gli incontri durano meno di una partita di calcio.

 

Anche se i puristi non amano questo formato, la Federazione ha deciso di sostenerlo per numerose ragioni. È un formato divertente che piace a molti giocatori e permette di avvicinare un pubblico nuovo. Permette di aumentare il numero delle partite giocate in stagione ed è quindi funzionale allo slogan “meno chilometri più cricket”, recentemente coniato dal Presidente Marabini. È soprattutto un fantastico veicolo promozionale visto che, grazia alla partnership con l’ECN, gli incontri vengono trasmessi in live streaming in tutto il mondo e permettono non solo di far conoscere il cricket in Italia, ma anche di metterlo in mostra in mercati, come quello indiano, sempre affamati di questo magnifico sport in una fascia oraria favorevole.

 

Non c’è però solo l’aspetto promozionale. Al contrario dello scorso anno quando ai due tornei, disputati a Roma sui campi delle Capannelle e di Spinaceto, erano state invitate delle squadre facendo riferimento a criteri geografici, di disponibilità e di ranking, quest’anno la struttura sportiva appare molto più solida, al punto che si può parlare a tutti gli effetti di un vero e proprio campionato italiano di cricket T10.

 

Al di là di pochissime defezioni, vi parteciperanno tutte le principali squadre suddivise in cinque tornei locali. Si comincia oggi a Roma per proseguire dal 22 marzo a Bologna, poi dal 29 marzo a Venezia, dal 5 aprile a Milano per concludere il 12 aprile a Brescia. Le vincitrici del torneo si qualificheranno per un torneo finale che si svolgerà in autunno per decretare quindi la squadra campione in questo formato.

 

Le European Cricket Series di Roma sono molto Lazio centriche. Dalla capitale arrivano infatti i padroni di casa della Roma Cricket Club, la Royal Roma e la Rome Bangla. C’è poi l’Asian Latina, dominatrice della stagione 2019 e il Kent Lanka. Quest’ultima squadra, in rappresentanza di Napoli, della Campania e per certi versi di tutto il Sud Italia.

 

Al torneo Bolognese, parteciperanno una squadra toscana (Baracca Prato), due bolognesi (Pianoro e Bologna) una modenese (cricket-stars) e una mantovano-piacentina (Kings XI). Non sono invece ancora state annunciate le squadre partecipanti ai tornei di Venezia, Milano e Brescia. Quest’ultimo sarà probabilmente il più competitivo in assoluto.


💬 Commenti