Seguici su Twitch

Fortitudo ko nella prima sfida con Parma

La Fortitudo esce sconfitta, 3 a 1, nella prima gara del recupero contro il ParmaClima.

Scritto da Marco Vigarani  | 

Riparte il campionato, dopo la sosta per l’Haarlem Baseball Week, con l’UnipolSai Fortitudo baseball opposta al ParmaClima nel recupero della prima giornata di intergirone della Poule Scudetto. La prima gara del trittico, che si disputerà in 3 settimane differenti con un match a settimana, ha visto gli uomini di Frignani perdere per 3 a 1 contro gli uomini di Poma. A decidere il match è stato un Koutsoyanopulos da 2 valide su 4 turni tra cui il fuoricampo del 2 a 0 nel 3° inning. I bolognesi hanno cercato di rimontare nel 5° inning con il punto di Dobboletta ma la segnatura di Astorri, la ripresa seguente, ha sigillato la vittoria parmense con il risultato di 3 a 1.

Gara 1, della serie tra UnipolSai Foritudo baseball e ParmaClima, è stata quella senza vincoli sul monte con il manager fortitudino Frignani che si è affidato all’esperto Raul Rivero e quello parmense Poma che si è affidato a Emailin Montilla. Se il partente ducale ha avuto un inizio positivo con 3 battitori affrontati ed altrettante eliminazioni effettuate, non si può dire lo stesso del partente biancoblu. Le mazze locali, infatti, si sono rese subito pericolose con i singoli di Koutsoyanopulos e Gonzalez. L’1 a 0 dei padroni di casa è arrivato grazie ad un lancio pazzo del partente fortitudino. Rivero ha poi limitato ad una sola segnatura l’attacco giallo blu, facendo battere in doppio gioco Mineo ed eliminando al piatto Rodriguez. Le mazze felsinee non sono riuscite ad impensierire Montilla ed allora, nel terzo inning, l’attacco del ParmaClima ha incrementato il proprio vantaggio. Il leadoff della ripresa Koutsoyanopulos ha letto bene il lancio del partente bolognese spedendolo oltre le recinzioni per il momentaneo 2 a 0. Nel 5° inning l’UnipolSai è riuscita ad accorciare le distanze. Capitan Dobboletta è arrivato salvo su un errore difensivo ed ha raggiunto la seconda sul singolo di Liberatore. Con corridori in prima e seconda base il bunt di sacrificio di Bertossi ha fatto avanzare i compagni mentre la battuta di Paolini è valsa il secondo out della ripresa ma ha spinto a casa il punto felsineo del 2 a 1 che ha riaperto l’incontro. A rimettere 2 lunghezze di distanza tra le squadre ci ha pensato Talevi, nel 6° inning, che con un singolo che ha portato a casa Astorri (doppio) per il definitivo 3 a 1. 


💬 Commenti