Corriere di Bologna - Ulivieri su Mihajlovic: "Inutile stare in un posto a forza, serve un confronto con la società"

Continua l'analisi del quotidiano sulla difficoltà di allenare e dare continuità ai progetti sportivi

Scritto da Francesco Livorti  | 
Renzo Ulivieri (Social)

Renzo Ulivieri: “La continuità tornerà a essere un valore, anche se oggi dare un’impronta è più veloce; l’allenatore arriva più rapidamente rispetto a una volta, perché il calciatore ora sa fare più cose e questo aiuta i tempi della crescita. Per club e tecnici è importante la stabilizzazione del ruolo, se vengono a mancare autorevolezza e autorità del capo possono essere problemi. Oggigiorno sono aumentate le tensioni, gli interessi economici sono saliti ed evitare una retrocessione o andare in Europa vuol dire muovere tanti soldi. Mihajlovic? Dovrà decidere insieme alla società, dopo quasi tre anni insieme bisogna parlarsi. Stare a forza su una panchina non porta bene: tra persone ragionevoli si arriverà a un confronto”.


💬 Commenti