Dopo aver ricevuto la notizia dell'addio di Thiago Motta alla panchina rossoblù al termine di quasi due anni, il Bologna si trova già al lavoro per definire il futuro di una squadra che dovrà affrontare anche la Champions League durante la prossima stagione. Oltre alla scelta di un nuovo tecnico, la dirigenza rossoblù dovrà operare diverse scelte in ambito di calciomercato, con l'obiettivo dichiarato di mantenere il maggior numero di calciatori possibile proitagonisti di questa stagione durante il prossimo anno, anche se con l'addio annunciato dal tecnico italo-brasiliano diversi giocatori potrebbero fare le valigie proprio durante questa estate. Ecco di chi si tratta.

Joshua Zirkzee e Riccardo Calafiori
Joshua Zirkzee e Riccardo Calafiori (ph. bolognafc.it)

Zirkzee e Calafiori: i nomi più difficili da trattenere

I primi nomi sulla lista dei partenti presente a Casteldebole sono quelli di Joshua Zirkzee e Riccardo Calafiori, che rappresentano non solo i due calciatori rivelazione di questa stagione ma sono entrambi molto legati alla tipologia di gioco espressa da mister Thiago Motta. Nel caso di Zirkzee, la sua permanenza con la maglia rossoblù è resa ancora di più incerta dai dettagli presenti nella clausola rescissoria firmata dai dirigenti felsinei durante la fase di acquisto dell'attaccante olandese, i quali in poche parole consentirebbero al gioiellino classe 2002 di scegliere il proprio futuro durante la prossima estate in caso di chiamata da parte di squadre big con la cessione a soli 40 milioni, come previsto dalla clausola valida non solo per il Bayern Monaco ma anche per gli altri club. 

Per quanto riguarda Calafiori, la situazione risulta differente perché parliamo di un calciatore di proprietà del Bologna con il quale ha firmato un contratto fino a giugno 2027. In questo caso il vero ostacolo potrebbero essere le lusinghe avanzate dalla Juventus, squadra nella quale il difensore classe 2002 ritroverebbe Thiago Motta ormai promesso sposo dei bianconeri. Ora la valutazione di Calafiori si aggira attorno ai 40 milioni, ma la società rossoblù farà di tutto per trattenere il centrale rivelazione di questa stagione, anche se prima bisognerà aspettare e capire chi si siederà sulla panchina rossoblù nell'imminente futuro: una scelta molto importante che potrebbe influenzare anche altri giocatori quest'anno in maglia rossoblù, ma considerati come possibili partenti…

Alexis Saelemaekrs
Alexis Saelemaekers esulta dopo il gol alla Salernitana (ph. Image Sport)

Con l'addio di Thiago Motta anche altri giocatori potrebbero lasciare…

Secondo quanto riportato nell'edizione odierna del Corriere di Bologna, anche Kristiansen e Saelemaekers potrebbero non essere riscattati dai felsinei in vista della prossima stagione. Per i due calciatori provenienti rispettivamente dal Leicester e dal Milan, la dirigenza rossoblù cercherà di trattare la cifra relativa al loro riscatto, considerata al momento troppo elevata, in attesa di capire i piani tecnico-tattici del prossimo allenatore. Inoltre anche la retroguardia rossoblù potrebbe essere soggetta ad alcuni mutamenti: nelle ultime sarebbe giunto un interessamento del Napoli per Skorupski, mentre Lucumì sarebbe finito sotto la lente dell'Atletico Madrid. Ora, prima di dedicarsi quasi esclusivamente alle trattative di calciomercato, ci sono ancora troppi punti interrogativi ai quali il club felsineo dovrà rispondere a partire dalla scelta del prossimo tecnico, ma sicuramente l'estate in arrivo si prospetta già incandescente per un Bologna che cercherà con tutte le proprie forze di trattenere almeno le proprie gemme più preziose, con l'intenzione di formare una squadra in grado di affrontare al massimo tutte le competizioni, dedicando certamente particolare attenzione alla Champions League

LEGGI ANCHE: Serie A, Calafiori eletto miglior calciatore del mese di maggio

 

Le pagelle di Genoa-Bologna: Beukema male, Orsolini e Saelemaekers non pervenuti
Bologna, Zirkzee eletto miglior calciatore under 23 della stagione in Serie A

💬 Commenti

Testata giornalistica
Autorizzazione Tribunale di Bologna
8577 del 16/03/2022

Copyright 2023 © Sphera Media | Tutti i diritti sono riservati |
È vietata la riproduzione parziale o totale dei testi senza il preventivo consenso scritto dell’editore.

Sphera Media è iscritta nel Registro degli Operatori di Comunicazione con il numero 39167

Powered by Slyvi