Seguici su Twitch

Le pagelle di Milan-Bologna: prestazione da dimenticare per Cambiaso. Da Sansone le cose migliori

Per i rossoblù arriva una sconfitta netta al termine di una prestazione negativa ed emotivamente scarica

Scritto da Enrico Traini  | 
Andrea Cambiaso (ph. bolognafc.it)

Skorupski 5 - Difficile non dargli delle colpe sul gol di Leao. La conclusione del portoghese è debole e masticata, eppure lui va a terra troppo presto dall'altro lato, facendosi trafiggere goffamente. Le altre parate non possono risollevare la prestazione.

Soumaoro 5 - Leao in campo aperto non è un avversario di facile gestione. A maggior ragione, non è possibile lasciargli tutta la distanza che il difensore rossoblù concede sul primo gol.

Medel 5 - Giroud con la stazza e Leao con la velocità e la tecnica mettono a nudo tutti i suoi limiti fisici. La summa è il gol di Giroud: il tocco morbido del portoghese lo scavalca e pesca il francese solo in area. Oggi, anche un gladiatore come lui deve arrendersi. Dal 74' Bonifazi  s.v - Poco più di un quarto d'ora in una gara già chiusa.

Lucumì 6 - L'esordio in Serie A a San Siro non è certo una passeggiata. Infatti, un po' di imbarazzo tecnico si vede. Tuttavia, è l'unico della difesa rossoblù a non andare nel pallone, a non commettere errori gravi e a trovare buone letture difensive.

Kasius 5 - Della gara contro il Verona eredita solo il secondo tempo opaco. La fisicità di giocatori come Theo Hernandez e Leao sembra ancora a un livello troppo alto per lui. Corre tanto, ma sbaglia altrettanto.

Vignato 5 - Parte con grande carica agonistica, alla quale prova a combinare la sua tecnica. Il promettente avvio è però un fuoco di paglia e con il passare dei minuti si eclissa completamente, fino a scomparire dalla partita. Dal 62' Aebischer 5 - Difficile accorgersi del suo ingresso in campo.

Schouten 5 - I riflettori erano tutti sull'esordio da titolare di De Ketelaere e purtroppo per lui sono finiti anche sulla sua prestazione. Il belga lo mette molto in difficoltà: gli sradica il pallone in occasione dell'1-0 e lo costringe al giallo nella ripresa. Brutta gara. Dall'84' Ferguson s.v. - Esordio con la maglia del Bologna.

Dominguez 5 - Il più in partita del terzetto di centrocampo del Bologna, ma la prestazione non è certo migliore. Non riesce quasi mai a far valere le sue qualità, siano atletiche o tecniche, portando a casa una gara mediocre. Dal 62' Soriano 5 - Il capitano del Bologna parte in panchina, ma non lascia traccia con il suo ingresso in campo.

Cambiaso 4 - Prestazione da dimenticare al più presto. Sul primo gol è lui a fornire una palla complessa a Schouten, che poi la perde. Sul raddoppio sbaglia direttamente lui, con un pessimo rilancio orizzontale sui piedi di Leao. Nel mezzo tanti altri errori.

Barrow 4.5 - Prova a scuotersi da subito con un paio di conclusioni dalla distanza. Forse è l'esito ampiamente negativo a intristirlo, perché la sua gara peggiora sempre di più con il passare dei minuti. Fino al cambio. Dal 62' Sansone 6.5 - Un palo e un possibile rigore subito. Le cose migliori del Bologna arrivano da lui.

Arnautovic 5.5 - Due chance: un tiro dal limite fuori e un tentativo di girata volante in area. Questo il suo misero borsino offensivo. Forse un guizzo da vero bomber gli è mancato, però non è colpa sua la pochezza offensiva del Bologna. Anzi, sembra l'unico tecnicamente all'altezza del palcoscenico. In ogni caso, con così poca pericolosità è difficile dargli la sufficienza.

Mihajlovic 4.5 - Il suo Bologna crea poco, pochissimo. La proposta di gioco è risicata e sembra priva di reali idee tattiche. La sconfitta con il Milan ci può stare, ma a spaventare è il modo e, ancor di più, la quasi totale assenza di una reazione emotiva dopo i gol incassati. 

LEGGI ANCHE: Milan-Bologna 2-0: decidono Leao al 28' e Giroud al 58'


💬 Commenti