EuroCup, le pagelle di Virtus-Anversa: il solito Weems, si rivede anche Alibegovic

Bene anche Abass, sempre più dentro le dinamiche della partita

Scritto da Paolo Di Domizio  | 

Virtus Bologna (Foto Virtus Segafredo Bologna)

TESSITORI 6: sostanza e muscoli, in difesa e in attacco. Conferma lamano morbida dalla media e lo fa vedere bene soprattutto nel secondo tempo

 

DERI s.v.

 

ABASS 7: conferma le buone cose viste nelle ultime uscite,  sta entrando sempre di più nei meccanismi della squadra e di questo ne giovano lui e i compagni. Chiude con 11 punti, 4 rimbalzi, 4 assist e 4 recuperi

 

ALIBEGOVIC 7,5: 16 punti con anche 6 rimbalzi. Parte forte per poi riuscire alla distanza nel finale: fa rivedere buone cose dopo un sacco di uscite negative

 

MARKOVIC 6,5: 9 asssit (7 già nel primo tempo), difesa asfissiante su tutti gli avversari e la faccia giusta

 

RICCI 6,5: nel primo tempo la Virtus va spesso da lui e lui risponde presente soprattutto dall'arco. Nel secondo tempo, complice Alibegovic, gioca meno e può permettersi di riposare in panchina

 

ADAMS 6: ottimo primo tempo, canestri e difesa che porta a tanti recuperi. Cala nel secondo tempo, senza però cancellare una discreta prova

 

HUNTER 6,5: 7 punti e 4 recuperi in soli 11 minuti di utilizzo

 

WEEMS 7: il vero collante della squadra, al di là dei canestri e dei punti portati alla causa. È in campo nel momento del primo break decisivo dando forza ed energia ad entrambe le fasi 

 

TEODOSIC 6: non è protagonista, si limita a 6 assist in una serata in cui non segna (e non tira) quasi mai

 

GAMBLE 6: si vede poco nel primo tempo, di più nella seconda frazione quando ingaggia un duello avvincente con Faye. Chiude bene anche in difesa 

 

GALLI s.v.

 

All. DJORDJEVIC 6,5: gestisce i suoi in una partita dal risultato poco importante ma gestita bene in campo ed in panchina. Fa anche qualche esperimento, sfruttando la partita indirizzata fin dall'inizio del secondo periodo


💬 Commenti